Il digital signage traina il mercato B2B dei display LG

Chi c’è già stato, racconta che si tratta di una cosa “spettacolare”, dello showroom delle meraviglie. Parliamo di LG Electronics, nome di punta per i display e per un altro mucchio di cose nell’elettronica B2B e di consumo, che il mese scorso ha inaugurato appunto il suo showroom in cui sono contenuti il presente ed anche il futuro del marchio coreano. Ha scritto a suo tempo il magazine integrationmag.it «la spettacolarità dello showroom, la cura e valorizzazione del design dei prodotti e il valore aggiunto che proprio i prodotti conferiscono al design degli ambienti in cui sono installati non fanno altro che mettere il sigillo di qualità all’eccellenza del nome e della qualità che LG si è costruito in tanti anni di presenza e leadership… La showroom è stata disegnata e progettata riproducendo vari contesti installativi tipici in cui le linee di prodotto LG possono essere inserite: dal digital signage, al signage in-store nel retail, all’hospitality e ristorazione, transportation e così via».

Ancora integrationmag.it ha pubblicato la videointervista registrata in quell’occasione a Sergio Ceresa, direttore della divisione Information Display B2B di LG Electronics. «Gli argomenti esposti da Ceresa – scrive il magazine – sono degni di particolare attenzione per la visione che offre dei molteplici mercati di cui i display rappresentano il cuore tecnologico o lo strumento di comunicazione principale».

«Gran parte dell’intervista – scrive ancora integrationmag.it – copre un argomento centrale per LG, che probabilmente è e sarà un nuovo punto di svolta per tutto il settore display: l’OLED. Questa nuova risorsa tecnologica, per sua natura costruttiva, di design e per il valore intrinseco di innovazione che si porta dietro, è destinata con tutta probabilità a guidare il futuro e i mercati, ridisegnando progetti e prospettive, e inventando nuove forme, ambienti e suggestioni visuali».

Nell’intervista Ceresa spiega inoltre che per quel che riguarda il mercato B2B, il traino spetta di gran lunga al digital signage. «Attualmente e anche in futuro il signage puro sarà la parte che guiderà i nostri volumi di vendita».

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Iscrviti alla newsletter