Cisco e Tre alleati per l’Internet of things


Si diceva a proposito dell’acquisizione di Ring da parte di Amazon che nel mercato dell’automazione domestica e dell’Internet of Things i grandi marchi si stanno muovendo con convinzione. Ecco una notizia che conferma il trend. Alla recente fiera Mobile World Congress di Barcellona Cisco e il Gruppo Tre hanno annunciato l’alleanza per la piattaforma di smart connectivity IoT gestita attraverso il control center Cisco Jasper.

La nota stampa dichiara che la piattaforma è da subito disponibile a livello globale per tutte le aziende che vogliono offrire servizi IoT ai propri clienti sulle reti del Gruppo Tre (12 reti mobili e partner di roaming internazionale). Susan Buttsworth, Ad di 3 International Opportunities Development (3IOD) spiega, infatti, che «La scalabilità globale è fondamentale per il successo del business dei servizi IoT di qualsiasi azienda. Indipendentemente dal luogo in cui ha sede il business, c’è bisogno di un provider e di una piattaforma IoT capace di soddisfare le esigenze aziendali. La nostra presenza globale combinata alla piattaforma Cisco Jasper consente alle aziende di avviare e far crescere servizi IoT in tutto il mondo».

Attraverso l’alleanza con Cisco Tre risponde ad una domanda che già si manifesta in maniera significativa per la piattaforma Control Center. In particolare, si tratta di richieste relative agli ambiti di

  • Smart energy per rendere più veloci i servizi di smart metering e le implementazioni di smart grid.
  • Smart building per accelerare e aumentare l’affidabilità del servizio, automatizzare il monitoraggio per tempi di risposta rapidi e ridurre il consumo di energia attraverso la diagnostica online.
  • Smart City per rendere la vita urbana più sicura e più conveniente con la gestione dei rifiuti, sistemi di trasporto intelligenti, soluzioni di parcheggio connesse, reti di approvvigionamento idrico, forze dell’ordine e altri servizi comunitari.
  • Elettronica di consumo per aiutare i produttori di dispositivi consumer ad evolversi dalle società di prodotto alle società di servizi connesse, offrendo servizi a valore aggiunto che introducono nuovi flussi di entrate e migliorano l’esperienza del cliente.
  • Connected Cars per fornire servizi di nuova generazione in grado di migliorare l’esperienza e la sicurezza del conducente attraverso gli smart vehicles (e già oltre 50 produttori di auto utilizzano la piattaforma Cisco Jasper IoT).

«Le aziende di tutti i settori si stanno trasformando in aziende di servizi e una piattaforma globale di connettività IoT automatizzata è fondamentale per tale trasformazione. Cisco IoT consente attualmente ad oltre 15 mila aziende di offrire i propri servizi IoT e, insieme alle potenti reti mobili e al footprint multinazionale del Gruppo Tre, Cisco IoT può continuare ad aiutare le aziende a scalare i propri servizi IoT a livello globale», ha affermato Kalle Ward, managing director EMEAR di Cisco IoT.

La nota stampa conclude affermando che «Cisco Jasper Control Center è la piattaforma di gestione leader nel mercato della connettività IoT che consente alle aziende di avviare, gestire e monetizzare i loro servizi IoT in modo rapido ed efficiente, fornendo contemporaneamente la flessibilità necessaria scalare tali servizi in tutto il mondo e soddisfare le mutevoli esigenze e le aspettative dei clienti».

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Print this page