Corsi Apave – Smart Faber

La certificazione professionale
ISO 17024

Gli impianti verticali d’edificio in fibra ottica costituiscono un mercato in rapido sviluppo, supportato da norme ma soprattutto da un processo di adeguamento impiantistico che non riguarda solo il nuovo costruito, ma anche il patrimonio edilizio esistente.
Un percorso formativo con la certificazione delle competenze riconosciuta a livello non solo nazionale, ma europeo in linea con le competenze e i contenuti previsti dalla Guida CEI 306-2.

I vantaggi della certificazione

Approfondisci una
tecnologia rivoluzionaria.

Certifica una competenza ricercata
da aziende e clienti.

Accedi alle opportunità lavorative
più importanti e redditizie.

Due profili professionali

RESPONSABILE TECNICO

Si tratta di un Professionista o un titolare di impresa di installazione in possesso dell’abilitazione alla professione ai sensi del DM 37/08 lettera B. È il responsabile ultimo del processo di progettazione-installazione-certificazione degli impianti ed è la figura abilitata all’accatastamento dell’impianto realizzato. I suoi compiti consistono nella stesura del progetto dell’impianto da realizzare, nell’installazione o assistenza all’installazione, nel rilascio della dichiarazione di conformità, nella manutenzione o assistenza alla manutenzione e infine nella registrazione dell’impianto nel Catasto delle Infrastrutture (SINFI).

ISCRIVITI AL CORSO

REQUISITI DI ACCESSO

Abilitazione Professionale ai sensi del DM 37/08 lettera B da almeno 6 mesi.

40 ore di formazione suddivise in 5 giornate con prove pratiche

  • Fondamenti della fibra ottica
  • Legislazione e normativa tecnica
  • Analisi delle infrastrutture esistenti
  • Architettura e dimensionamento di un impianto multiservizio e principi di progettazione
  • Elementi di connessione e cablaggio in fibra ottica
  • Parametri di trasmissione, attenuazione e riflessione
  • Power budget ottico e equalizzazione
  • Strumentazione per la diagnostica e la ricerca dei guasti
  • Metodologie di prova e misura
  • Le SLA (service level agreement)
  • La manutenzione di una rete in fibra ottica
  • Controllo delle apparecchiature attive
  • Il catasto Sinfi: cos’è e procedure di registrazione degli impianti
  • Norme e prassi sulla sicurezza in cantiere

OPERATORE TECNICO

Si tratta di una figura professionale junior, in possesso dei requisiti di accesso alla professione ma non dell’abilitazione alla professione. Tipicamente si tratta di un dipendente di un’impresa di installazione o di un giovane neodiplomato con un’esperienza minima di lavoro che intenda implementare le proprie competenze e aprirsi alle tecnologie del futuro. I suoi compiti consisteranno prevalentemente nell’installazione e manutenzione di impianti in fibra ottica.

ISCRIVITI AL CORSO

REQUISITI DI ACCESSO

• Diploma in discipline tecniche + 1 anno di esperienza in azienda abilitata ai sensidel DM 37/08 lettera B
• Formazione professionale o licenza media + 18 mesi di esperienza in azienda abilitata ai sensi del DM 37/08 lettera B

32 ore di formazione suddivise in 4 giornate con prove pratiche

  • Fondamenti della fibra ottica
  • Legislazione e normativa tecnica
  • Tipologie di cavi
  • Elementi di connessione
  • Strumentazione per la diagnostica e la ricerca dei guasti
  • Lettura e interpretazione degli elaborati progettuali
  • Giunzione a fusione e meccanica
  • Metodologie di prova e misura
  • La manutenzione di una rete in fibra ottica
  • Norme e prassi sulla sicurezza in cantiere

Formazione finanziata

I corsi sono oggetto di finanziamento pubblico.
Verifica se sei in possesso dei requisiti per accedere ai benefici e per avere le istruzioni per ottenerli.

VERIFICA


Il percorso di certificazione


Organizzato da

smart building italia
 apave

smart faber