Due novità Eutelsat per i mercati della nuova TV e dell’IoT

L’evoluzione tecnologica modifica le abitudini che a loro volta inducono l’evoluzione tecnologica. L’equazione trova riscontro nelle coppia di novità che Eutelsat ha presentato in occasione del recente Smart Building Expo attraverso cui l’operatore satellitare lancia al mercato un messaggio chiaro: nell’era delle smart cities una parabola satellitare abilita ovunque quei servizi divenuti oggi necessari all’interno delle abitazioni: dalle applicazioni nel campo della domotica fino alla ricezione televisiva nelle modalità più innovative.

Partiamo dalla televisione, core business di Eutelsat. Quella televisione che sta attraversando una rivoluzione epocale con l’esplosione dei cosiddetti editori OTT (tipo Netflix, giusto per fare un nome). Ecco perciò SmartBEAM attraverso cui il satellite risponde all’esigenza della ricezione di contenuti audiovisivi su smartphone e tablet permettendo di superare quei tipici colli di bottiglia della rete terrestre e agevolando la visione multi-screen di qualità, sia per la fruizione individuale sia per quella collettiva in luoghi pubblici come bar, hotel, aeroporti o stazioni ferroviarie.

L’altra grande rivoluzione digitale che sta impattando sul mercato è rappresentata dai prodotti e dalle applicazioni per l’edificio intelligente con i dispositivi IoT. Sul tema Eutelsat mette la tecnologia satellitare al servizio delle città del futuro e propone SmartLNB, l’innovativa soluzione che integra un trasmettitore all’interno dell’LNB (Low Noise Block) che diventa un ricevitore ed un modem intelligente direttamente nella parabola. Mantenendo i tradizionali benefici della ricezione satellitare – onnipresente, di qualità, sicura e robusta – lo SmartLNB ottimizza l’uso della capacità garantendo banda passante dedicata e dunque non soggetta a congestioni della rete.

Gli ambiti di applicazione dello SmartLNB sono molteplici: il settore IoT, il monitoraggio ambientale e territoriale, la domotica e la home security. Proprio su quest’ultimo fronte Eutelsat presenta un’integrazione del sistema anti-intrusione Defender di Fracarro che combinato allo SmartLNB permette in maniera efficace il controllo da remoto della casa o del condominio ovunque ci si trovi, il tutto con una maggiore sicurezza garantita dalla connessione satellitare, totalmente indipendente da quella terrestre e più difficile da manomettere.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Iscrviti alla newsletter