Il Bluetooth Low Energy secondo la startup BlueUp

BlueUp Srls parteciperà a Smart Building Expo, evento sulla building automation che si terrà a Fiera Milano, Rho, dal 15 al 17 Novembre 2017, in contemporanea con la fiera SICUREZZA 2017. BlueUp, azienda fondata nel 2014 e iscritta al Registro delle Startup Innovative, si è conquistata in poco tempo il ruolo di leader a livello nazionale per quanto riguarda la tecnologia beacon Bluetooth Low Energy (BLE). BlueUp è infatti l’unica azienda italiana (e una delle poche a livello mondiale) ad aver conseguito la certificazione per il supporto completo alla tecnologia Eddystone, rilasciata direttamente da Google. Questo risultato si aggiunge alla certificazione iBeacon di Apple, presente fin dal 2014.

Bluetooth Low Energy I beacon Bluetooth Low Energy di BlueUp (serie BlueBeacon) presentano funzionalità fra le più evolute sul mercato: supporto di 4 tecnologie (oltre ai già citati standard iBeacon e Eddystone, sono supportate la tecnologia Quuppa per sistemi RTLS accurati e la tecnologia proprietaria Sensors per applicazioni di monitoraggio di parametri ambientali), possibilità di trasmettere contemporaneamente fino ad 8 frame diversi, accesso sicuro con password cifrata AES-128, possibilità di impostare l’orario di funzionamento, aggiornamento firmware OTA. I beacon BLE di BlueUp sono interamente progettati all’interno dell’azienda, a livello firmware e hardware, con una filiera di produzione italiana: questo garantisce non solo un’elevata qualità del prodotto, ma anche la possibilità di fornire servizi a valore aggiunto di progettazione e personalizzazione on-demand.

Il catalogo di BlueUp è fra i più completi sul mercato e comprende beacon BLE che coprono le più svariate esigenze, con mercati di riferimento che includono retail, musei, servizi, industria, logistica. L’offerta di BlueUp si completa con tool software per la gestione di infrastrutture di beacon: la app gratuita (per iOS e Android) BlueBeacon Manager per la configurazione dei beacon e il back-end BlueBeacon Cloud per la supervisione, il monitoraggio e l’aggiornamento dei beacon. Vengono fornite inoltre API per la lettura dei dati dei beacon e per l’integrazione con il cloud.

A Smart Building Expo, BlueUp presenterà soluzioni per il controllo accessi e per la localizzazione basate su tecnologia BLE e sulla propria piattaforma HW/SW BlueBeacon. L’architettura è quella classica di sistemi RFID attivi, con tag presenti all’interno di un certo ambiente e dispositivi di lettura in grado di ricevere i dati dai tag. Il vantaggio della tecnologia BLE rispetto a soluzioni RFID attive esistenti sul mercato è legato all’uso di un standard di commercio (Bluetooth 4.0), al minor costo dei dispositivi e alla possibilità di comunicazione diretta con smartphone e tablet.

Bluetooth Low EnergyNell’architettura proposta da BlueUp, i beacon vengono utilizzati per identificare gli asset: ad esempio BlueBeacon Tag è un beacon in versione key-fob che può essere indossato dal personale; BlueBeacon Mini, Maxi o Forte possono essere applicati a mezzi, macchinari o merci. La piattaforma è completata dal BlueBeacon Gateway (nella foto), ovvero un ricevitore di beacon BLE con interfaccia di rete. BlueBeacon Gateway può essere configurato tramite interfaccia web, e può comunicare con BlueBeacon Cloud oppure con back-end proprietario tramite chiamate REST HTTP. L’installazione del BlueBeacon Gateway nei punti di interesse consente di implementare un sistema di localizzazione a zone, di tipo Zone-Based Real-Time Localization System (ZB-RTLS). In caso di applicazioni che richiedono performance più stringenti in termini di accuratezza (Sub-Meter RTLS, SM-RTLS), è possibile attivare la tecnologia Quuppa, che richiede speciali ricevitori. Il sistema può quindi fornire dati di posizione, con più livelli di dettaglio, utilizzabili in un ottica Industria 4.0, per migliorare l’efficienza e la sicurezza dei processi aziendali.

Grazie alla piattaforma BlueUp sono possibili anche ulteriori tipi di applicazioni: ad esempio sistemi di monitoraggio distribuito di parametri ambientali (temperatura, umidità, pressione) basati su BlueBeacon Sensor con collezione dei dati tramite gateway oppure app su smartphone.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Iscrviti alla newsletter
Lindy
Lindy