Vademecum ENEA, guida all’Ecobonus 2019


La Legge di Bilancio 2019 sta per tagliare il traguardo. Ma, dopo il sì ricevuto in Senato, in attesa dell’approvazione da parte della Camera, prevista entro il 29 dicembre, si può anticipare la conferma delle agevolazioni fiscali nell’edilizia (il cosiddetto Ecobonus) con la proroga al 31 dicembre 2019 delle varie agevolazioni in vigore. Ne dà notizia una fonte autorevole come la redazione di QualEnergia.it.

In particolare, la detrazione fiscale prevista è del 50% fino a una spesa massima di 96 mila euro per singola unità immobiliare. Riguarda una serie di interventi, tra cui l’installazione di fonti rinnovabili come i pannelli fotovoltaici e le batterie.

A proposito di domotica, la detrazione fiscale del 65% si può richiedere per l’acquisto di prodotti funzionali al controllo a distanza di riscaldamento, condizionamento estivo, produzione di acqua calda, illuminazione e tutto quello che riguarda la gestione di qualsiasi cosa consumi energia. Ovviamente l’incentivo Bonus Risparmio Energetico 2019 vale anche per l’installazione e la messa in opera dei prodotti acquistati

Parallelamente, il Fisco pubblica la versione aggiornata della “Guida alle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico”, consultabile online. In questa guida vengono definite la procedura e le modalità di esecuzione dei controlli sulla sussistenza delle condizioni per la fruizione dell’Ecobonus da parte di ENEA, secondo un decreto del ministero dello sviluppo economico datato 11 maggio 2018.

Dopo aver attivato il sito web apposito per l’invio telematico della documentazione necessaria ad usufruire dell’Ecobonus, l’ENEA ha aggiornato i 12 vademecum che, per ciascun tipo di lavoro incentivato, riepilogano i requisiti tecnici richiesti e la documentazione da approntare. I vademecum riguardano quindi:

  • parti comuni condominiali (detrazioni del 70 e 75%)
  • serramenti e infissi
  • caldaie a condensazione
  • collettori solari
  • pompe di calore
  • coibentazione strutture
  • riqualificazione globale
  • caldaie a biomassa
  • schermature solari
  • building automation
  • sistemi ibridi
  • “microcogeneratori”
Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page