A Smart Building Expo 2019 per imparare come si progetta in BIM

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

“Modelli digitali per edifici intelligenti. Dalla progettazione BIM alla gestione del costruito”. Così si intitola l’evento organizzato da Edilportale venerdì 15 novembre (ore 14,30 sala Galileo) alla fiera dell’integrazione Smart Building Expo, in programma a Milano Fiera, Rho, dal 13 al 15 novembre. Si tratta di un workshop con finalità formative incentrato sul tema della digitalizzazione dei manufatti attraverso la metodologia del Building Information Modeling (BIM). I modelli BIM sono prodotti digitali informativi centralizzati, redatti in fase di progettazione e utilizzati per la realizzazione e gestione del ciclo vita del manufatto. La presenza dei dati informativi centralizzati caratterizza la virtualizzazione BIM rispetto al tradizionale modello 3D. Il file BIM di prodotto, costruttivo o impiantistico, è costituito da metadati di tipo identitari, prestazionali, comprensivi di avvertenze manutentive.

I sistemi gestionali integrati con tecnologia IoT applicati ai componenti edilizi e impiantistici forniscono al manufatto un’intelligenza artificiale capace di monitorare, in totale autonomia, i piani manutentivi (BMS) e l’andamento dei consumi (BEMS). Non si può prescindere dai modelli digitali per ottenere edifici intelligenti. L’attività di workshop, rivolta a progettisti, installatori, manutentori, nonché alle aziende produttrici che forniscono al mercato i prodotti digitali, ha l’obiettivo di trasferire alla platea le basi teoriche sul BIM, quali le normative e gli standard cogenti in Italia e all’estero, o anche il ruolo delle aziende produttrici e gli stadi evolutivi evolutivi sull’applicazione e l’interoperabilità del BIM.

La condivisione e l’integrazione dei diversi sistemi informatici, partendo da quelli per la progettazione, passando dai simulatori costruttivi e ambientali, e terminando con quelli per la gestione del ciclo vita, richiedono da parte dell’operatore la “discretizzazione” dei metadati in relazione all’utilizzo richiesto. Nella parte finale del workshop del 15 novembre, a Smart Building Expo 2019, saranno mostrati alcuni casi studi che consentiranno alla platea di valutare quali sono le potenzialità dei modelli digitali per edifici intelligenti.