WiZ è tra i primi brand dell’illuminazione connessa ad adottare il protocollo Matter


I prodotti WiZ aggiornabili tramite il nuovo protocollo Matter saranno disponibili da settembre 2021. Rendendo i propri prodotti compatibili con il protocollo Matter, WiZ rinnova il suo impegno nel voler diffondere l’illuminazione intelligente connessa a tutti.

 Signify (Euronext: LIGHT), leader mondiale nell’illuminazione, annuncia che WiZ sarà uno dei primi brand nel campo dell’illuminazione intelligente ad applicare il nuovo protocollo Matter a tutta la sua gamma di prodotti.  Matter, una nuova tecnologia open source che consente ai dispositivi domestici intelligenti di interagire più facilmente, è stato annunciato dal Connectivity Standards Alliance l’11 maggio. I nuovi prodotti WiZ aggiornabili al protocollo Matter arriveranno sugli scaffali a partire da settembre 2021.

Semplificare il passaggio alla smart home

WiZ è stato il primo marchio di smart lighting ad adottare sia la tecnologia WiFi che Bluetooth, per garantire un processo di configurazione semplice e privo di interruzioni. Ora, WiZ sta anticipando le modifiche necessarie ai suoi dispositivi già sul mercato, per assicurarsi che siano adeguatamente sottoposti a un aggiornamento software non appena il nuovo protocollo verrà reso disponibile. WiZ sarà uno dei primi brand ad applicare questo nuovo standard sui propri prodotti, dimostrando così il costante impegno del brand nell’offrire a tutti i consumatori una configurazione plug-and-play sempre più accessibile, un controllo intelligente intuitivo ed una perfetta un’interoperabilità tra tutte le luci connesse WiZ e gli altri dispositivi intelligenti della casa. Con i prodotti aggiornabili al protocollo Matter, i consumatori saranno quindi in grado di connettere i device a qualsiasi altro dispositivo intelligente dotato delle medesime caratteristiche.

Un’adozione rapida di tutte le ultime innovazioni per la casa intelligente

Settembre 2021 segna una pietra miliare per il marchio di illuminazione connessa, quando tutte le nuove introduzioni di prodotti WiZ saranno aggiornabili a Matter. Nella prima metà del 2022, WiZ si aspetta che il suo intero portafoglio di prodotti, comprese le lampadine esistenti, le strisce luminose, i downlight, le lampade e altri dispositivi, abbiano tutte il nuovo protocollo e che questo sia riportato su ogni confezione. 

“Siamo estremamente orgogliosi di annunciare che i nostri prodotti saranno compatibili con il protocollo Matter così presto. Questa tecnologia che ha come obiettivo quello di unificare il settore, rivoluzionerà la smart home e consentirà ai consumatori di connettere senza problemi tutti i loro dispositivi domestici intelligenti. Applicando Matter a tutta la nostra famiglia di prodotti, WiZ continua a fornire soluzioni intelligenti e una tecnologia di facile utilizzo che migliora la vita quotidiana e completa le case dei nostri utenti, rendendo sempre più accessibile l’illuminazione smart e le case sempre più connesse”, ha affermato Maikel Klomp, Business Leader di WiZ Connected.
Il futuro dell’IoT: Matter

Guidato dai marchi più grandi e precedentemente noto come Project CHIP (Connected Home over IP), Matter semplifica l’esperienza della casa intelligente con uno standard unificante del settore che promette una connettività affidabile e sicura tra vari dispositivi domestici intelligenti. Questa tecnologia, basata su protocolli collaudati e pilotata dalla Connectivity Standards Alliance (in precedenza Zigbee Alliance), semplifica lo sviluppo per i produttori e aumenta la compatibilità per i consumatori.

Il nuovo protocollo dovrebbe essere lanciato dal Connectivity Standards Alliance nell’ultimo trimestre del 2021 e a partire da quel momento, i prodotti di illuminazione intelligente WiZ potranno essere sottoposti a un aggiornamento software che consentirà loro di interagire con un’ampia gamma di assistenti virtuali, altoparlanti intelligenti, TV intelligenti e termostati intelligenti in modo semplice e affidabile.