ARERA per l’ammodernamento delle colonne montanti


Il contributo ARERA per il rinnovo dei vecchi impianti elettrici interni ai condomini punta a migliorarne sicurezza ed efficienza. La procedura sperimentale per l’ammodernamento delle colonne montanti negli edifici datati si focalizza sugli interventi relativi alla linea in sviluppo verticale nelle parti condominiali, cioè i cavi che vanno dai contatori elettrici agli appartamenti.
Tre anni per la prima fase fino al 31 dicembre 2022 per l’ammodernamento di impianti precedenti al 1970 o costruiti tra il ‘70 e l’85 se critici: il contributo va da 400 euro a 600 € per piano e da 700 a 900 € per utenza, e mira a facilitare la cooperazione tra amministratori di condominio e distributori di energia per mantenere in sicurezza gli edifici. ARERA, inoltre, suggerisce utilmente di abbinare a tali interventi il rifacimento degli impianti di telecomunicazione, così come prevede la Guida CEI 306-2.