Investimenti anche nelle PA per la Building Automation


Si chiama PREPAC ed è il Programma di Riqualificazione Energetica della Pubblica Amministrazione Centrale. L’obiettivo è quello di puntare alla riqualificazione energetica per una soglia minima del 3% annuo della superficie coperta utile climatizzata del patrimonio edilizio di carattere pubblico. Tra gli interventi ammessi al finanziamento interventi di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore e di tecnologie di building automation negli impianti termici ed elettrici degli edifici.
Le proposte di finanziamento dovranno essere trasmesse entro il 15 luglio prossimo e dovranno essere relative a edifici di proprietà e a uso della PA, inclusi gli immobili periferici, inseriti nel portale IPer dell’Agenzia del Demanio, e ad interventi di efficienza energetica indicati nell’APE o nella Diagnosi preliminare. Gli interventi possono essere singoli, combinati e/o compresi in progetti di riqualificazione più estesi.