La tua casa diventa smart, con le soluzioni Z-Wave di master

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Master presenta un’importante estensione del sistema domotico UNA Automation, che offre nuove possibilità di realizzare impianti intelligenti in modo semplice e fino ad ora impensabile.

Grazie all’ingresso di Master nella Z-Wave Alliance e allo sviluppo di una serie di schede dedicate, il sistema UNA Automation è in grado di offrire tutte le proprie funzionalità di gestione e controllo anche con schede wireless, che non richiedono il collegamento con il tradizionale bus filare.

La gamma dei nuovi dispositivi si compone della scheda Zoe Power (2 ingressi e 2 uscite 4A per la gestione di luci e automazioni, con misurazione istantanea del carico), Zoe Shutter (per la gestione salita/discesa di una tapparella, tenda o frangisole) e Zula (gestione di una luce LED/CFL dimmerata, con misurazione del carico). Tutte le schede comunicano tra loro e con l’hub senza fili, attraverso il protocollo Z-Wave, ciascuna agisce da ripetitore del segnale.

La funzione di hub è svolta dalla centrale di impianto Vesta, equipaggiata con il dispositivo Z-Clavis. Negli impianti UNA Automation già esistenti è necessaria solo l’aggiunta dell’accessorio USB Z-Clavis e l’aggiornamento software per poter integrare le nuove schede Z-Wave.

Una soluzione per i nuovi impianti e per quelli già esistenti

La perfetta integrazione delle nuove schede con il sistema UNA Automation permette di sfruttarne i molteplici vantaggi a seconda delle situazioni.

È possibile realizzare un nuovo impianto prevedendo unicamente l’uso delle schede Z-Wave e della centrale Vesta, che offre tutte le funzionalità di gestione e controllo, locale e remoto, come pure l’integrazione degli assistenti vocali Google Assistant e Amazon Alexa.

Le schede Z-Wave possono essere utilizzate nelle ristrutturazioni per trasformare un impianto elettrico tradizionale in impianto intelligente. Grazie alle ridotte dimensioni, possono essere posizionate sul fondo delle scatole da incasso tonde o rettangolari, riutilizzando interruttori, deviatori e pulsanti pre-esistenti per continuare a comandare le luci o tapparelle di casa, senza cambiare la serie civile.

Inoltre, negli impianti UNA Automation già esistenti, le schede wireless Z-Wave possono affiancare le tradizionali schede con comunicazione via bus, aumentando i dispositivi comandati senza la necessità di implementare il cablaggio, e continuando a gestire l’impianto da un’unica interfaccia di controllo, come ad esempio il touch screen Tosca o l’app UNA Mobile sul proprio smartphone.

Nuove soluzioni con affidabilità già testata

L’integrazione dei nuovi dispositivi nel sistema UNA Automation è garanzia di una affidabilità comprovata nel tempo. Dal 2009, anno di presentazione della Domologica UNA Automation, Master ha costruito la propria esperienza con più di mille di impianti realizzati in 4 continenti, e decine di migliaia di schede e dispositivi attualmente online e funzionanti, che permettono a migliaia di persone di godere ogni giorno del confort di un impianto intelligente, a casa, in ufficio, in hotel o nel negozio in cui abitualmente fanno shopping.

Disponibilità dei prodotti

Le nuove schede Zoe Power, Zoe Shutter, Z-Clavis, gli aggiornamenti al software per l’installatore Lapis e la scheda Vesta, saranno disponibili per il mercato europeo da inizio settembre 2020.
Specifiche versioni con apposite frequenze saranno ugualmente disponibili a settembre 2020 per i paesi extra-europei.

 

Scopri di più www.master.it