Impianto multiservizio, ne parla CNA Roma


Impianto multiservizio: gli artigiani chiedono ascolto, ma soprattutto chiedono di sfruttare una grande opportunità di lavoro perché hanno le competenze e la pertinenza. Nella fattispecie, CNA Roma organizza nella capitale, lunedì 15 ottobre, l’incontro “L’impianto multiservizio in fibra ottica: verso una città connessa“. Dalle ore 10 alla Casa delle Imprese in viale Guglielmo Massaia, 31.

L’incontro servirà a ribadire che per l’accelerazione del rinnovamento digitale del Paese, attraverso la sostituzione della vecchia rete in rame con una in fibra ottica, è necessario individuare gli attori che più utilmente possono essere protagonisti di questo processo. Gli artigiani di CNA si chiedono dunque chi può superare il collo di bottiglia rappresentato dalla tratta terminale dell’infrastruttura, il cosiddetto “ultimo metro” in fibra.

La risposta risiede negli stessi artigiani, ovvero gli installatori d’antenna ed elettrici, nella considerazione di quanto sia difficile e costoso entrare nelle case degli italiani. E visto che la norma di legge che obbliga la predisposizione negli edifici di nuova costruzione ed oggetto di profonda ristrutturazione di un’infrastruttura fisica multiservizio passiva interna all’edificio, costituita da adeguati spazi installativi e da impianti di comunicazione ad alta velocità in fibra ottica fino ai punti terminali di rete (articolo 135 bis del TU Edilizia) è stata sin qui largamente disattesa, gli artigiani affermano che «è il momento di affidarsi a coloro che da sempre portano gli impianti dentro alle case degli italiani: quegli artigiani che se attivati, potrebbero accelerare enormemente il processo di realizzazione degli impianti in fibra».

Tra gli interventi segnaliamo la presenza di Luca Baldin, project manager Smart Building, che offrirà alla platea propria una ricognizione sull’evoluzione normativa, illustrando gli obblighi e le opportunità offerte da questa infrastruttura, ricordando come le iniziative della piattaforma Smart Building siano sempre ispirate alla divulgazione della norma e alla sua applicazione a beneficio del settore dell’installazione.

Il programma de L’impianto multiservizio in fibra ottica: verso una città connessa

ore 10
Apertura lavori
Stefano Di Niola, segretario CNA Roma

ore 10,30
Una strategia pro-concorrenziale e convergente per lo sviluppo di reti e servizi
Luca Baldin, project manager Smart Building: l’evoluzione normativa, obblighi e opportunità
Guido Pesaro, responsabile nazionale CNA Installazione Impianti
Giovanni Santella, responsabile Direzione Reti e Servizi Comunicazioni Elettroniche AGCOM

ore 12
L’azione sul territorio quale acceleratore per la digitalizzazione degli edifici
Francesco Burrelli, presidente Nazionale ANACI: art. 135-bis per l’infrastrutturazione digitale degli edifici
Carlo Bellioni, presidente CNA Costruzioni Roma: La delibera “Tetti Puliti”
Flavia Marzano, Assessora Roma Semplice

ore 13
Chiusura lavori e conclusioni
Claudio De Angelis, presidente CNA Impianti Roma

Per registrarsi all’incontro, cliccate qui.

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page