Green Deal negli edifici: quali aggiornamenti legislativi?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Capezzuto riflette sulle novità normative in tema di ristrutturazioni ed edilizia in generale: quale futuro per le nostre case?

Venerdì 2 ottobre, dalle 11 alle 13, si terrà la seconda tappa “virtuale” dell’edizione 2020 del Roadshow Smart Building, appuntamento che nasce per coinvolgere l’intera filiera dell’edilizia, dalla progettazione alla realizzazione, passando per una dotazione impiantistica sempre più raffinata che può contribuire in modo determinate al raggiungimento del risultato. Il Roadshow 2020, che mira a fornire ai professionisti e alle imprese che parteciperanno una visione d’insieme sulla sfida che ci attende, partendo dal principio dell’integrazione tra tutti i sistemi ed aprendo al concetto innovativo della comunità energetica, nella sua seconda data approfondirà il tema della normativa inerente al mondo dell’installazione e delle sue nuove sfide.

Nel dettaglio,  dopo l’intervento firmato Anitec-Assinform e ANCE, quello del MISE sul tema Connettività versus sostenibilità, e di ENEA sulle novità normative introdotte dal Superbonus 110%, focus sulla progettazione BIM come premessa all’efficienza energetica degli edifici con Alberto Pavan del Politecnico di Milano e a Pasquale Capezzuto – Presidente dell’Associazione Energy Managers. Capezzuto, in particolare, interverrà sul tema del “Green Deal negli edifici: il new normal – aggiornamenti legislativi nazionali ed europei” focalizzando l’intervento soprattutto sulle novità in materia di legge relative al mondo dell’edilizia.
A tal proposito, recente è l’invito del Consiglio Europeo a proseguire, in cooperazione con gli Stati membri della UE, i lavori sulle iniziative previste nel quadro del Green Deal europeo e del relativo piano di investimenti, quali l'”ondata di ristrutturazioni“, la strategia europea per un sistema integrato di energia, per le energie rinnovabili offshore, la revisione del regolamento sugli orientamenti per le infrastrutture energetiche transeuropee (RTE-E) e il meccanismo di finanziamento dell’energia rinnovabile.

Per maggiori informazioni sull’evento e per partecipare, vai alla pagina dedicata al Roadshow 2020.