Rapporto di Sostenibilità 2021 by REHAU


Rapporto di Sostenibilità 2021: REHAU raggiunge in anticipo gli obiettivi prefissati in termini di economia circolare e protezione climatica

Anche quest’anno, l’impegno di REHAU nella tutela dell’ambiente e delle generazioni future si completa con la pubblicazione del Rapporto di Sostenibilità e la condivisione trasparente di dati e attività sostenibili di REHAU Industries e REHAU Automotive, relativi all’anno 2021. Giunto alla sua settima edizione e stilato secondo le linee guida internazionali per la rendicontazione della sostenibilità, il documento riporta i progressi fatti e gli obiettivi futuri, rivelando il raggiungimento di alcuni target in anticipo rispetto a quanto prospettato nel precedente rapporto.

Tra i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile stabiliti delle Nazioni Unite, il Gruppo REHAU ha focalizzato la sua strategia di sostenibilità su quattro campi d’azione: Crescita sostenibile, Economia circolare, Protezione climatica e Diversità.

Siamo particolarmente soddisfatti di essere riusciti a compiere importanti passi in avanti rispetto a quanto prefissato nella strategia di sostenibilità dello scorso anno. Il raggiungimento degli obiettivi ci rende orgogliosi e ci sprona a fare ancora di più“, ha commentato il Dr. Uwe H. Böhlke, CEO di REHAU Industries SE & Co. KG.

Dal Rapporto di Sostenibilità 2021 del gruppo sono infatti emersi risultati considerevoli. L’obiettivo di promuovere l’economia circolare e di aumentare il tasso di riciclo oltre il 15% entro il 2025, rispetto all’anno fiscale 2016, è già stato raggiunto, così come quello di ridurre le emissioni di CO2 del 30%, rispetto al dato del 2018. Nel corso del 2021 REHAU ha anche iniziato a sviluppare strumenti olistici per valutare i suoi progressi; tra questi, la Circular Scorecard REHAU, che comprende 12 categorie sui temi energia, prodotto, produzione e società, e che consente di rivedere ed ottimizzare ulteriormente in chiave sostenibile i prodotti esistenti.

Fissare obiettivi ed indicatori di sostenibilità sempre più stringenti fa parte di un processo in continua evoluzione per REHAU: per questo motivo, il target 2021 inerente alla Protezione climatica è stato rimodulato per entrambi i sottogruppi REHAU Automotive e REHAU Industries. “REHAU Automotive non ha solo deciso di ridurre le emissioni Scope 1 e Scope 2 come previsto, entro il 2025, ma anche di essere al 100% neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO2“, ha affermato il Dr. Markus Distelhoff, CEO REHAU Automotive SE & Co. KG. Mentre REHAU Industries si è prefissata questo obiettivo sulle emissioni Scope 2, sono stati contestualmente avviati altri progetti per valutare le emissioni, a livello di prodotto e di azienda, sia a monte che a valle (Scope 3). In questo modo REHAU intende porre le basi scientifiche su cui determinare gli obiettivi futuri in ambito di riduzione delle emissioni di CO2.