Smart Building Roadshow 2021: 7 tappe tra live e streaming


Aperte le iscrizioni alla nuova kermesse sul futuro dell’edilizia e dell’impiantistica

Dopo l’edizione virtuale del 2020, salutata da uno straordinario successo con ben 950 adesioni di progettisti di tutta Italia, riparte lo Smart Building Roadshow, l’iniziativa fortemente voluta da Anitec-Assinform (Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology aderente a Confindustria), promossa da ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) e organizzata da Smart Building Italia per promuovere la cultura dell’innovazione nei processi edilizi.
La situazione non potrebbe essere più propizia, con la grande sfida della ripartenza, l’esigenza di dare concretezza alle linee guida del Recovery Plan e l’immissione massiccia di capitali nel settore delle costruzioni grazie ai numerosi Bonus Fiscali attivi.
E proprio da una lettura di questa situazione nascono i tre focus dell’edizione 2021, la sesta in ordine di tempo, ovvero: digitalizzazione, green deal e resilienza come obiettivi strategici del nuovo modo di costruire.
Il Roadshow si articolerà in cinque webinar formativi e due eventi a conclusione in presenza, trasmessi in diretta streaming; partenza il 7 maggio e gran finale a Milano in occasione di SMART BUILDING EXPO  il 24 novembre.

Il programma prevede una sessione di apertura, il 7 maggio, che presenterà grazie ad alcuni interventi di alto profilo il nuovo scenario in cui gli addetti ai lavori della filiera si troveranno ad operare dopo la pandemia, nell’esigenza di assecondare le linee guida sugli investimenti prodotte dall’Unione Europea e dal Governo italiano. A quella sessione seguiranno gli approfondimenti su connettività (14 maggio), nuovi servizi (28 maggio), efficientamento energetico (11 giugno), gestione e nuove professioni (25 giugno).
Terminata la fase di formazione a distanza, realizzata in partnership con Forte Chance e che godrà dei crediti formativi dei principali ordini professionali, sarà la volta dei due eventi ibridi, il 2 luglio, a Roma, presso la sede Nazionale di ANCE, da dove verrà trasmessa in diretta streaming una importante sessione istituzionale, durante la quale sarà possibile conoscere gli orientamenti di governo e degli enti regolatori sui grandi temi della conversione green e digital del patrimonio edilizio esistente. Infine il 24 novembre a Milano, in concomitanza con la Fiera SMART BUILDING EXPO, per una sessione di recap sui principali temi affrontati e un confronto con un “parterre de roi” di altissimo profilo, in grado di offrire ai presenti uno spaccato fondamentale sul futuro professionale che ci attende.

Come già nel 2020, tutti gli appuntamenti saranno resi disponibili sulla piattaforma di matching B2B SBI Network (app scaricabile da qualsiasi app store) mediante la quale i partecipanti avranno la possibilità di costruire contatti importanti per la loro professione e di entrare a far parte della Community Smart Building Italia.

Programma e iscrizioni: www.smartbuildingitalia.it/roadshow2021