Digitale terrestre DVB-T2, Mediaset dà il via alla transizione: il calendario completo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Si avvicina il via alla transizione al nuovo digitale terrestre DVB-T2. Mediaset ha annunciato che a partire da Gennaio 2021 i propri canali si rinnoveranno, per consentire agli utenti di godere delle nuove tecnologie di trasmissione previste dal Governo.

Nella fattispecie, dal 1 Gennaio 2021 il Biscione darà il via alla trasmissione via satellite dei propri canali digitali esclusivamente in alta qualità. Cosa vuol dire ciò? Che per vedere Iris, La5, Mediaset Extra, Mediaset Italia 2, TGCOM24, 20 Mediaset, TopCrime, Focus, Boing e Cartoonito bisognerà disporre di un decoder satellitare in HD o in 4K.

Da Settembre 2021 sarà la volta di tutti i canali Mediaset. Questi trasmetteranno in alta qualità anche sul digitale terrestre. Si tratta del passaggio definitivo alle trasmissioni in alta qualità sul digitale terrestre, come stabilito dal calendario ufficiale dello switch-off al DVB-T2. Coloro che ricevono già Canale 5 HD o qualsiasi altro canale Mediaset in HD attraverso le antenne classiche, non dovranno fare nulla. In caso contrario, bisognerà dotare la propria abitazione di un nuovo decoder o di una TV in alta definizione.

Il 1 Gennaio 2022 anche i tre canali generalisti Mediaset (Canale 5, Italia 1 e Rete 4) trasmetteranno solo su satellite in HD. Per verificare la compatibilità del proprio impianto vale lo stesso ragionamento che abbiamo fatto poco sopra.

Da Giugno 2022, qualora il timing fosse rispettato, Mediaset utilizzerà esclusivamente lo standard DVB-T2 per le trasmissioni televisive sul digitale terrestre. Per capire se il vostro decoder o TV è compatibile, basta collegarsi ai due canali cartello attivi già da inizio anno.