Bose VB1: gli spazi di lavoro entrano nel futuro


La nuova Bose Videobar VB1 è un dispositivo per audio conferencing USB all-in-one che offre audio e video premium in ambienti lavorativi di varie dimensioni, nella logica di creare spazi lavorativi sempre più ibridi e tecnologicamente sviluppati.

 Nel corso dell’ultimo anno, i modelli di lavoro ibrido e la digitalizzazione degli ambienti lavorativi si sono affermati sempre di più, e ciò è accaduto più velocemente di quanto si sarebbe mai potuto immaginare. In questo senso, non tutto il male è venuto per nuocere: dopo un periodo di inevitabile assestamento, lo smart working ha mostrato una serie di vantaggi e di opportunità di cui le aziende difficilmente vorranno fare a meno, anche una volta archiviata la crisi sanitaria, il cui lascito migliore può dunque essere individuato nel rapido sviluppo di tecnologie in grado di garantire livelli eccellenti di collaborazione anche a distanza.

In questa logica, e con la consapevolezza che un audio nitido e un video affidabile sono fattori fondamentali in ambito lavorativo, Bose Professional ha lanciato la nuova Videobar VB1, un dispositivo conferencing USB all-in-one per sale meeting di varie dimensioni che consente agli utenti di avere la ben nota qualità audio Bose unita al segnale video per conferenze a distanza. Grazie a sei microfoni dotati di tecnologia beam-steering, che si concentrano attivamente sulle voci nell’ambiente circostante eliminando il rumore di fondo, e grazie ai trasduttori proprietari Bose che riproducono il suono in maniera molto accurata, VB1 garantisce la perfetta intelligibilità della voce, anche attraverso audio Bluetooth.

La videocamera 4K Ultra HD dotata di autoframing fa il resto, offrendo una elevata qualità video  che assicura ai partecipanti da remoto una visione precisa degli interlocutori, delle note su lavagna e di altri oggetti presenti in sala. La connessione USB-C a cavo singolo evita la necessità di cavi audio e video separati, riducendo l’ingombro. Bose Videobar VB1 è anche facile da installare, grazie allo stativo da tavolo e al kit di montaggio a muro in dotazione. In alternativa, opzionale, esiste anche un accessorio di montaggio con attacco VESA. Tutte le opzioni di montaggio consentono di inclinare la Bose Videobar VB1 secondo le necessità, per centrare al meglio l’immagine video.

La Bose Videobar VB1 si connette all’infrastruttura di rete esistente, integrandosi con i servizi cloud di terze parti più usati, tra cui Microsoft Teams, Google Hangouts Meet, Zoom e altri ancora. Le funzionalità di configurazione e gestione da remoto semplificano l’utilizzo, sia che si tratti di gestire una singola unità, sia che occorra gestirne centinaia in diverse sale riunioni all’interno di ambienti corporate o in un campus universitario. L’utility Bose Work Configurator, disponibile come app o tramite browser Web, aiuta a configurare la Videobar, mentre la gestione da remoto può avvenire tramite la app Bose Work Management, che visualizza lo stato in tempo reale e consente semplici modifiche ad una singola unità o all’intero sistema. Questa app consente altresì di regolare il volume, silenziare il microfono e accedere alle funzioni della videocamera (pan, tilt, zoom, preset e Bluetooth). Infine, tramite la connettività Bluetooth, gli utenti hanno la possibilità di collegare uno smartphone per utilizzare la videobar VB1 con funzione vivavoce o per riprodurre musica in streaming.

https://pro.bose.com/

https://pro.bose.com/en_us/products/conferencing/videobars/bose-videobar-vb1.html