Smart Home, arriva la “Superapp” di TIM


Un valore di 250 milioni di euro nel 2017, soprattutto un’impennata del 35% rispetto al 2016 (fonte: Osservatorio Internet Of Things della School of Management del Politecnico di Milano). È un dato che muove l’appetito, nella circostanza quello di TIM, che comunica l’ingresso nel mercato della Smart Home non con una semplice app, ma con la “Superapp” chiamata IoTIM. È super perché è stata progettata per integrarsi sia con soluzioni TIM sia con un ecosistema di prodotti dedicati.

Stefano Azzi, direttore Consumer & Small Enterprise di TIM, ha spiegato infatti che «l’obiettivo è collegare, in un unico ambiente, tutti i dispositivi dei principali player del mondo della Smart Home e gli innovativi servizi digitali. Da oggi sarà possibile attivare da smartphone servizi di vigilanza privata e assicurativi per la casa, servizi legati all’assistenza stradale e al benessere della persona. La sfida di TIM è gestire la complessità al posto del cliente ed offrire una user experience personalizzata».

È presumibile che l’ingresso di un operatore di grandi dimensioni come TIM darà una significativa scossa al mercato data la forza commerciale del brand e di una rete di vendita e di assistenza capillare sul territorio. «Puntiamo a posizionarci come player principale in un mercato estremamente strategico, aggiungendo un altro pilastro alla strategia DigiTIM: entriamo nelle case degli italiani non solo per offrire servizi di connettività e di intrattenimento, ma anche per semplificare la vita quotidiana dei clienti», ha detto ancora Azzi.

La “Superapp”IoTIM è disponibile su smartphone, web, e prossimamente anche su TV attraverso le nuove funzionalità del decoder TIM BOX. È aperta, modulare e flessibile e permette l’interazione da remoto tra persone ed oggetti. Oltre alla possibilità di gestire i diversi dispositivi abilitati e farli comunicare tra loro, «offre servizi evoluti, a cura di partner selezionati, che prevedono una customer experience interamente digitale», recita la nota stampa.

IoTIM comincia con il servizio TIM Security, (non a caso la voce che più traina il mercato della casa smart). È un sistema di sicurezza e antifurto 2.0 connesso sia alla rete broadband sia alla rete mobile con una SIM di backup. Il servizio si compone di sei dispositivi: Wifi Cam, sensore apertura/chiusura porte, sensore movimento, due telecomandi e una centralina di controllo. È rivolto ai clienti con linea ADSL o Fibra TIM a 9,99 euro per 48 mesi addebitati in bolletta e permette di scegliere il servizio di sicurezza Sicuritalia Protezione24.

Oltre alla sicurezza, la “Superapp” IoTIM è già in grado di gestire termostati, telecamere, una bilancia intelligente e un misuratore di pressione. In futuro arriveranno TIMTag, il dispositivo che informa sulla posizione del cane e degli oggetti più cari, l’assistente vocale  e il tracker auto.

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Print this page