Il cashback nella bigliettazione elettronica per il trasporto pubblico


Il cashback è stato un acceleratore nell’uso della tecnologia avanzata nella bigliettazione del trasporto pubblico locale. Ma la rivoluzione è in atto da tempo. E Aep Ticketing Solutions è stato uno dei protagonisti di questo radicale cambiamento.

L’azienda, leader nella bigliettazione elettronica con oltre 600 clienti nel trasporto pubblico, è stata tra le prime a introdurre sistemi innovativi per l’acquisto a bordo di biglietti virtuali e a portare questi apparati in tutto il mondo.
Alla base di tale modalità di acquisto vi è l’utilizzo di una carta bancaria contactless Emv. Nel nostro Paese sono già tante le città che usano i sistemi di bigliettazione elettronica, allestiti da Aep, a partire da Firenze (Ataf), Bologna (Tper), Torino (Gtt), Lucca (Ctt Nord), per arrivare anche a Siena e San Gimignano, Arezzo, Grosseto (con Tiemme Spa).

«Un altro passo in avanti nella semplificazione del sistema di bigliettazione elettronica è stato compiuto. Gli utenti hanno un motivo in più per fare il biglietto a bordo dei mezzi di trasporto con i nostri sistemi – ha detto l’amministratore delegato Giovanni Becattini – chi opterà per questa scelta potrà vedersi accreditato un 10% del costo del biglietto, come previsto dal Cashback di Stato, ma anche evitare di fare la fila per acquistarlo fisicamente. Un aspetto altrettanto importante in questa fase in cui si cerca in ogni modo di evitare gli assembramenti».

Ma l’incentivo economico non è il solo motivo per il quale sempre più persone ricorrono alla bigliettazione elettronica. Quello principale è che questi sistemi semplificano la vita. Aep Ticketing Solutions, con sede a Signa, nell’area metropolitana di Firenze è un’impresa che tra le prime ha realizzato e commercializzato sistemi “Cashless” a bordo dei mezzi.

Ma le soluzioni Aep non si limitano ai sistemi “Cashless”; includono tutte le tipologie oggi all’avanguardia (carte e biglietti contactless, biglietti con QR code, biglietti dematerializzati su smartphone, sistemi “Card centric” e “Account based”).

Per maggiori informazioni: www.aep-italia.it