Illuminazione: linee guida per il calcolo computerizzato del LENI

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Pubblicate le norme che regolano il calcolo del Light Energy Numeric Indicator

A seguito della fase di consultazione, sono state pubblicate a febbraio le linee guida per il calcolo computerizzato del LENI (Lighting Energy Numeric Indicator), secondo il metodo di calcolo della norma UNI EN 15193-1: 2017.
L’indice indica l’efficienza energetica dei sistemi di illuminazione e il nuovo metodo di calcolo è stato stabilito dalla norma di cui sopra con linee guida contenute nella UNI/PdR 77:2020.
Questo vademecum ha lo scopo di facilitare il metodo di calcolo attraverso l’utilizzo di un software che permette di inserire in maniera guidata i dati di input per ambiente singolo, piano ed edificio.

Il software LENICALC è stato sviluppato da ENEA, e utilizza i valori convenzionali delle tabelle della UNI EN 15193-1:2017, che includono quelli convenzionali circa i tempi di operatività dell’illuminazione artificiale e i fattori necessari al calcolo dell’indicatore numerico di energia per l’illuminazione LENI.

La metodologia di riferimento si applica agli edifici non residenziali ed è uno strumento di supporto per professionisti, certificatori energetici ed aziende che lavorano nell’ambito dell’illuminazione artificiale e/o della certificazione energetica.

Il documento è scaricabile gratuitamente dal sito UNI a QUESTO LINK.