Corso per la certificazione HDBaseT Installer


HDBaseT è quella cosa che cha il lavoro di più cavi e connettori con un solo cavo LAN. Per meglio dire, è lo standard globale per la trasmissione di video e audio ad altissima definizione su un singolo cavo ad una distanza fino a 100 metri. In pratica, HDBaseT elimina l’ingombro dei cavi senza compromettere le prestazioni e l’alta qualità del segnale.

HDBaseT è, insomma, nato per semplificare. Ma per saper arrivare alla semplicità occorre acquisire le giuste competenze. In questo caso scende in campo SIEC, l’associazione italiana che riunisce le aziende e gli operatori nell’ambito del mercato dell’integrazione di sistemi, che in collaborazione con HDBaseT Alliance, l’organizzazione no profit creata nel 2010 per volontà di LG, Samsung, Sony Pictures e Valens, organizza un corso su questo standard che si terrà a Sesto San Giovanni (Milano) il pomeriggio del 28 giugno.

Il corso, in italiano, sarà condotto da Alessandro Poretti, istruttore accreditato da HDBaseT Alliance ed è destinato agli installatori e agli integratori che intendono approfondire le loro conoscenze su questa particolare tecnologia. L’incontro, che prevede anche dimostrazioni pratiche, si articola nei seguenti moduli: principi tecnologici, cosa fare e cosa evitare nelle installazioni e best practice, certificazione e interoperabilità dei prodotti. Ai partecipanti (solo a chi avrà preso parte dall’inizio alla fine del corso, avverte SIEC), riceverà un certificato HDBaseT Installer inviato direttamente da HDBaseT Alliance.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione. SIEC informa, infatti, che le registrazioni saranno chiuse quando sarà raggiunto il numero massimo compatibile per un’adeguata interazione tra l’istruttore ed i partecipanti. Per registrarsi cliccate qui.

Il corso si terrà nella sede operativa di SIEC – CO+Fabb, in via Carducci 39 a Sesto San Giovanni che si trova a 10 minuti dalla stazione Sesto Rondò della linea metropolitana MM1.

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Print this page