“Quale mercato per i nuovi installatori” al forum Smart Installer di Vicenza

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Formatore professionale di riconosciuta autorità grazie alla bella avventura intrapresa con il progetto “eCletticaLab”, l’ingegner Fabrizio Bernacchi è fra i relatori del forum Smart Installer, giornata formativa in programma al Centro Congressi della Fiera di Vicenza il 26 giugno, organizzata da Smart Building Italia con il patrocinio del Collegio dei periti industriali della provincia di Vicenza.

– Ingegner Bernacchi, alla vigilia di una nuova esperienza di Smart Installer, quale bilancio possiamo trarre dal primo anno dell’iniziativa, che fino ad oggi ha toccato Milano, Arezzo e Bari?

“Che l’idea ha fatto centro a un punto tale da far affiorare un identikit quanto mai completo e sfaccettato dell’installatore italiano, immesso nel mercato fortemente inedito e tutto da scoprire della Smart Innovation, ormai dilagante in tutto il pianeta, Italia compresa”.

– A quale ruolo possono aspirare gli Smart Installer?

“Quello che spetta loro in un mercato effettivamente in espansione, ma a patto che quanti vogliono trovarvi posto acquisiscano competenze ben precise, sia per quanto riguarda la visione generale di questo lavoro, sia per i suoi specifici aspetti tecnologici”.

– Ovvero?

“Ciò significa che qualsiasi intervento si debba effettuare va generalmente ricondotto a un processo di semplificazione indispensabile per approcciare le abitazioni del nostro presente, dove tutto ruota, e ruoterà, attorno alla fibra ottica. La quale, se usata come si deve, integra molteplici servizi consumando meno energia”.

– Nel segno della sostenibilità, quindi.

“Assolutamente, sì. È questa la filosofia che lo Smart Installer deve impegnarsi a divulgare, acquisendo lavoro finalizzato a un maggiore benessere dell’utenza”.

– Un processo virtuoso che ruota per buona parte attorno alla fibra ottica.

“Solo lo Smart Installer, che maneggia dalla a alla zeta le problematiche e le opportunità della fibra ottica, sarà in grado di attuare gli interventi necessari alla realizzazione e al funzionamento di uno Smart Building. Questo potrà chiamarsi così dopo la sua cablatura e, in buona parte dei casi, dopo l’attivazione di una colonna montante a cui riferire tutti gli appartamenti dello stabile”.

Al forum Smart Installer del 26 giugno a Vicenza l’ingegner Fabrizio Bernacchi terrà l’intervento sul tema “Il valore della formazione: il programma Smart Installer”.