Fibra ottica in ogni quartiere di Bari, città della fiera Smart Building Levante

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Bari sempre più Smart, ormai competitiva a livello europeo con i suoi traguardi progressivamente tagliati sulla via della digitalizzazione urbana. L’ultimo in ordine di tempo si chiama fibra ottica a Bari, innovazione fondamentale per la quale l’amministrazione comunale ha potuto contare sulla partnership di Open Fiber, che ha investito 40 milioni di euro finalizzati a cantieri aperti per tre anni, dal 2016 a oggi, e concretizzatisi in duemila chilometri di fibra ottica posata, 147mila unità immobiliari connesse, 243 chilometri di infrastrutture appositamente riqualificate, in modo da garantire minore impatto ambientale.

Hanno dunque ogni ragione di brindare a Bari Smart City di riferimento del Mediterraneo sia il sindaco Antonio Decaro che l’amministratore delegato di Open Fiber, Elisabetta Ripa. L’obbiettivo centrato con la chiusura di tutti questi cantieri consente al capoluogo della Puglia di adempiere alle finalità dell’Agenda Digitale 2020 per la banda ultra-larga a suo tempo lanciata dal governo italiano, prevedendo una velocità di connessione di almeno 100 Mbps (megabit al secondo) per l’85% della popolazione, e di almeno 30 Mbps per tutti i cittadini.

Il felice e diffuso approdo della fibra ottica, destinata secondo i piani di Open Fiber a raggiungere presto tutta la zona industriale e periferie come il quartiere di San Paolo, si aggiunge ad altre, importanti tappe conseguite sulla via che porta a una Smart Bari, come il software di governance urbana avviato nel 2018 grazie alla collaborazione fra il Comune e un pool di imprese (formato da Exprivia, Links e IBM), o il progetto Smart Mobility, finalizzato a realizzare sostenibilità urbana grazie a sistemi di parcometri e semafori intelligenti.

Sono tutti risultati d’eccellenza che troveranno eco nell’edizione 2020 della fiera dell’integrazione Smart Building Levante (20 – 21 novembre), nata da un grande investimento ideale su Bari Smart City a opera dell‘agenzia Pentastudio di Vicenza in collaborazione con Acmei, brand leader della distribuzione di materiali elettrici ed elettronici nel sud Italia.