Condominio 102, la piattaforma che favorisce meno consumi e più benessere negli Smart Building


Applicato a sistemi di controllo e gestione energetica, Condominio 102 è il significativo nome di un nuovo brand di eccellenza. Significativo per il fatto di riferirsi espressamente agli Smart Building, ovvero palazzi di dieci, venti, anche cinquanta appartamenti che del condominio costituiscono il “format” proiettato in un presente-futuro sempre più digitalizzato e connesso. In Italia non è concepibile uno Smart Building al di fuori del rispetto del decreto legislativo 102 del 2014, relativo alla contabilizzazione del calore, i cui costi vengono ripartiti sulla base degli effettivi consumi di ogni lotto dello stabile. Da qui l’idea di cavalcare questo numero a uso modo epocale, il 102, costituendo l’azienda Cedac 102 che, come parte del gruppo bolognese Cedac, ha dunque lanciato sul mercato un brand rivelatosi di successo come Condominio 102.

Una delle ragioni di questo successo è dovuta alla ricca articolazione del prodotto, ideato da Cedac 102 per soddisfare tutti i bisogni che entrano in campo nella gestione dell’energia di uno Smart Building. Si parte quindi dalla versione base, che è Condominio 102 Smart, ideata per tecnici e installatori a cui fornire un monitoraggio dei consumi di energia e acqua all’interno di un condominio. A questo risultato si giunge utilizzando una piattaforma IoT che raccoglie e memorizza “in cloud” i dati trasmessi dai vari contatori e sistemi di controllo. Ovvio che il passo successivo sia costituito da Condominio Home 102, piattaforma che consente a ogni condomino di vedere in tempo reale i propri consumi, organizzandone di conseguenza la migliore gestione possibile. A tale fine esiste, per il condomino, la possibilità di acquisire Condominio 102 Klima, sistema che, composto da valvole termostatiche e termostato intelligente, ottimizza i consumi abbinando benessere e risparmio energetico. Infine, quarta ma non certo ultima applicazione del sistema, è Condominio 102 Admin, piattaforma tramite cui un amministratore condominiale ottiene un’esatta ripartizione dei consumi all’interno di uno Smart Building.

La “linea” Condominio 102 ha riscosso immediato successo tributato da addetti ai lavori evidentemente in attesa di soluzioni del genere. Mentre la Smart va a ruba fra installatori e tecnici, la Admin approda sul mercato trainata da una significativa partnership attivata con Gabetti, colosso del settore immobiliare italiano. Risultati che gratificano la scelta innovativa realizzata con Condominio 102 da Cedac 192, il cui direttore di Innovazione & Marketing è Mauro Franceschini.

http://www.cedac.com/

 

 

 

 

 

 

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone