Diamo uno sguardo al programma di Smart Building Levante – Digital Edition

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Un evento da non perdere!

Non potremo applaudire i relatori, come eravamo abituati a fare in Fiera, ma il programma messo a punto dall’organizzazione assieme ad una moltitudine di collaborazioni di altissimo profilo, è di quelli che non fanno rimpiangere nulla. Smart Building Levante – Digital Edition, che si terrà sulla piattaforma SBI Network il 19 e 20 novembre è già l’evento virtuale dell’anno del settore Home and Building Automation e System Integration, per la qualità dei contenuti e per il numero di aziende partecipanti con cui il pubblico potrà relazionarsi.

Si comincerà da un evento introduttivo sulla realtà del “new normal” tecnologico post covid, realizzato a cura del Politecnico di Bari, che esplorerà l’evoluzione dell’ambiente urbano e domestico in relazione al cambiamento climatico e all’impatto che ha sulla salute umana.

Grande risalto avrà poi un forum moderato dall’associazione Anfov che metterà assieme tre realtà leader nel campo delle telecomunicazioni come Telespazio, Open Fiber e Eolo, per scandagliare tutte le strategie attuali e future per superare il digital divide, con sullo sfondo il grande tema dell’infrastruttura unica nazionale.

La formazione professionale per i progettisti, con crediti formativi, si articolerà in tre slot a cura dell’Associazione Energy Manager sul tema attualissimo della “renovation wavedel patrimonio edilizio, con tutto l’armamentario di strumenti fiscali, in primis l’ecobonus 110%, che la sta spingendo fortemente e che costituisce uno dei provvedimenti più rilevanti del piano di rilancio del Paese dopo l’epidemia. Un percorso che si integrerà perfettamente con un evento formativo ideato dal Centro di Fisica Edile, che entrerà nel merito delle esperienze in atto, a partire dai cantieri.

Idealmente colegato agli eventi precedenti quello organizzato con ANAPI e dedicato al mondo degli amministratori di immobili, che hanno e avranno sempre più un ruolo determinante nell’introduzione delle nuove tecnologie negli immobili esistenti e nella gestione di impianti sempre più complessi.

E se gli edifici si rinnovano, non di meno si devono rinnovare le città e le comunità che le abitano: questo sarà il grande tema affrontato da alcuni tecnici del Cluster Smart Community Tech di Torino che dialogheranno con alcuni amministratori pubblici della Puglia, in un bilaterale di estremo interesse che pone le basi per una più attenta misurazione della resilienza urbana, messa a dura prova dal Covid19.

Ma innovazione si coniuga oramai stabilmente col concetto di “sicurezza”, che sarà alla base del seminario organizzato da Security Levante, l’area tematica ideata da Smart Building Italia e dall’editore Essecome-Securindex, che troverà rappresentazione nella fiera fisica il prossimo anno e che si concentrerà su un tema di grande interesse per una regione come la Puglia, quale la food defence, ovvero il contributo delle tecnologie alla sicurezza della filiera alimentare.

E di sicurezza si parlerà anche dal punto di vista degli impianti, con un’iniziativa organizzata in collaborazione con Prosiel, l’associazione di riferimento del mondo della sicurezza elettrica. Un’iniziativa che punterà l’attenzione sulla sicurezza dei condomini e sulla necessità di adattare le cosiddette “colonne montanti” alla crescente domanda di energia elettrica degli utenti finali. Con un risvolto di grande attualità, ovvero la nascita delle cosiddette “comunità energetiche”, che promette di rivoluzionare la rete di distribuzione tradizionale di energia.

Al mondo dell’audio video sono poi dedicate due iniziative di alto profilo formativo e informativo, come quella organizzata in collaborazione con l’associazione di filiera HD Forum Italia sullo stato dell’arte dello switch off televisivo prossimo venturo e sull’impatto che potrà avere sul mercato audiovisivo e su quello degli impianti domestici.

Mentre il secondo affronterà il tema attualissimo della rivoluzione tecnologica che sta travolgendo il mondo del retail, con un’interazione sempre più esasperata tra punto vendita fisico e shopping on line. Un tema che sarà appannaggio di Confcommercio Bari, assieme alla rivista specializzata Connessioni.

A corredo di questo ponderoso programma, alcune pillole dedicate al mondo KNX, a cura di KNX Italia e due verticalizzazioni sulla tecnologia DAS a cura di Cellnex e sull’integrazione delle tecnologie per video conferenza a cura di Ligra.

Tutto ciò sarà disponibile in streaming sulla piattaforma SBI Network, con la possibilità di godere in diretta molti degli eventi e di poterli rivedere on demand nelle settimane successive. Non solo, ma la piattaforma di virtualizzazione garantirà tutte le attività che solitamente si svolgono in fiera, ovvero la possibilità di conoscere i nuovi prodotti delle aziende presenti e di dialogare con i loro tecnici e con i loro commerciali per affinare la conoscenza e generare nuove occasioni di business.

Per iscriversi www.smartbuildingitalia.it/digital-levante