Smart Bulding Levante 2020: le anticipazioni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Occhi puntati sulla seconda edizione dell’evento biennale, in programma a novembre a Bari. Vantaggi e novità dell’edizione 2020

In programma alla Fiera del Levante il 20 e 21 novembre prossimi, Smart Building Levante torna a due anni dalla prima edizione che ne ha decretato il successo sul territorio italiano.
L’expo-forum dedicato all’innovazione tecnologica in ambito home, building e city del Mezzogiorno vedrà per il 2020 l’importante collaborazione con ACMEI, uno dei principali distributori di materiale elettrico ed elettronico del Sud Italia.
Grande rilievo alla location scelta, la città di Bari, una delle capitali del Mediterraneo e luogo ideale per presentare le tecnologie più avanzate nell’ambito delle telecomunicazioni, della domotica, della sicurezza e nell’uso dell’energia.
Focus di Smart Building Levante 2020 saranno le tecnologie per contenere il global warming in ambienti tipicamente mediterranei, come sottolineato da Luca Baldin, Project Manager di Smart Building Levante: “Bari funge da hub tecnologico dell’intero territorio. La manifestazione sarà caratterizzata dal punto di vista territoriale grazie all’approfondimento sul tema delle tecnologie di contrasto al global warming in regioni climaticamente calde come la Puglia”.
L’obiettivo è quello di superare il concetto di ‘edificio’ per passare a quello di ‘città’ dotata di servizi innovativi.

L’evento organizzato da Pentastudio ha registrato nel 2018 oltre 5.100 visitatori professionali nei due giorni di fiera con circa 500 partecipanti ai convegni in programma.
Una grande occasione per aziende e professionisti del settore. Tutte le info su www.smartbuildinglevante.it