Come diventare Responsabile e Operatore Tecnico


Smart Buidling Italia con Apave e Smart Faber per la formazione dei professionisti dell’installazione

Si apre un nuovo capitolo nell’ambito dell’offerta formativa proposta da Smart Building Italia.
Anche per questi ultimi mesi del 2021, infatti, sono in partenza i corsi per Responsabile e Operatore Tecnico rivolti ai professionisti del mondo dell’installazione, nati con l’obiettivo di permettere un importante approfondimento delle più innovative tecnologie di settore e, parallelamente, certificare la propria competenza ad oggi sempre più ricercata da aziende e clienti, accedendo anche alle opportunità lavorative
più importanti e redditizie.

Un percorso formativo con la certificazione delle competenze (ISO 17024) riconosciuta a livello non solo nazionale, ma europeo in linea con le competenze e i contenuti previsti dalla Guida CEI 306-2.
Enti promotori dell’evento sono tre, con Smart Building Italia capofila, come sottolinea il Direttore Generale, Luca Baldin:

La formazione sta diventando un tema sempre più strategico per il comparto industriale di cui ci occupiamo e come Smart Building Italia non possiamo non farcene carico. Il progresso tecnologico procede a velocità incredibile e lo scollamento tra chi produce innovazione e chi dovrebbe applicarla rischia di diventare un baratro incolmabile e il vero punto di debolezza del sistema. Occorre correre ai ripari non solo per trasferire competenze, ma anche per certificarle, a tutto vantaggio della filiera, compreso il consumatore finale. Per questo con gli amici di Apave Italia e Smart Faber abbiamo costruito uno step importante, mirando non solo a formare tecnici in grado di utilizzare appropriatamente la fibra ottica, ma di certificare le proprie competenze, sia ai produttori, che ai consumatori.

Basilare l’apporto e la collaborazione di Smart Faber – società di formazione, consulenza ed eventi nata per formare ed elevare il livello di qualificazione delle competenze e delle conoscenze nell’ambito delle nuove tecnologie digitali, di artigiani, installatori, tecnici e professionisti, come sottolineato da Carla Capodiferro, AD di Smart Faber:

Nel mondo del lavoro, in particolare in ambito fibra – il più recente ed innovativo dei campi dell’installazione, è forte la necessità negli ultimi tempi – e soprattutto da parte delle aziende – di potersi affidare ad installatori altamente qualificati: per questo abbiamo pensato a realizzare percorsi formativi improntati sul piano pratico, focalizzati quindi sulle competenze specifiche e tecniche, ad oggi molto richieste dall’intero comparto.
Si tratta di corsi nei quali il percorso pratico è predominante, con il riconoscimento delle competenze attraverso una certificazione altamente professionale che attesta appunto le competenze acquisite nell’iter formativo.

Infine, Apave, realtà che vanta oltre 10mila dipendenti qualificati di cui 8000 tra ingegneri e tecnici per rispondere alla continua evoluzione delle normative e dei mercati grazie ad un aggiornamento permanente delle competenze. A parlare dei corsi è Urbano Strada – Direttore Generale presso Apave Italia:

La realizzazione del mercato unico europeo ha consentito, oltre alla libera circolazione dei beni materiali, servizi e risorse finanziarie, anche la libera circolazione delle risorse umane.
La certificazione assicura che determinate persone possiedano, mantengano e migliorino nel tempo la necessaria competenza e professionalità; questo significa che attraverso la certificazione viene offerto al mercato (clienti) un rilevatore di professionalità immediato, oggettivo e garantito da un ente terzo e non dallo stesso professionista, con un livello di attendibilità notevolmente diverso.

Per maggiori informazioni: www.smartbuildingitalia.it/formazione