Ri-Genera: arrivano 14 milioni di euro per l’efficientamento energetico


Il bando Ri-Genera scadrà a fine gennaio prossimo ed è rivolto agli enti locali

Dal 25 ottobre scorso, con scadenza il prossimo 22 gennaio 2022, è aperta la possibilità per gli enti locali di accedere alle sovvenzioni per l’installazione di soluzioni impiantistiche innovative e ad elevata efficienza energetica previste dal bando RI-GENERA, per gli usi energetici riguardanti climatizzazione, produzione di acqua calda sanitaria, illuminazione interna e distribuzione di energia per le utenze elettriche degli edifici degli enti locali destinati a finalità istituzionali.

Gli interventi supportati dovranno essere caratterizzati dall’impiego in prevalenza di sistemi impiantistici da fonti rinnovabili, e la misura di incentivazione è rivolta a tutti gli enti locali del territorio regionale, e cioè Comuni, Unioni di Comuni, Comunità Montane, Province e Città Metropolitana di Milano anche in forma associativa, e ancora agli enti gestori dei parchi regionali.
Ogni ente potrà presentare fino a tre domande di contributo riguardanti edifici di proprietà destinati alle proprie finalità istituzionali.
La dotazione finanziaria è pari a 14.400.000,00 euro.

Ri-Genera

Ciascuna domanda può riferirsi ad un solo edificio destinato alle attività istituzionali e quindi ad un unico sistema impianto-edificio.
Non potranno invece essere presentate più richieste relative allo stesso immobile e la domanda di partecipazione, prodotta dal sistema e firmata dal Legale Rappresentante dell’ente richiedente o da suo delegato, dovrà essere presentata esclusivamente online, per mezzo del Sistema Informativo Integrato Bandi online: http://www.bandi.regione.lombardia.it  entro il 22 gennaio 2022.