Lince Italia porta a Bari le sue novità sulla sicurezza


L’offerta di sicurezza si è modificata negli anni. Oltre ad apparecchiature sempre più sofisticate e affidabili, il pubblico avverte l’esigenza di servizi per la gestione della propria sicurezza. Rispondendo a questa necessità, Lince Italia, riconosciuto leader nel settore della sicurezza, sviluppa Lince H24, un sistema basato su un allarme tecnologicamente avanzato e la collaborazione con un istituto di vigilanza certificato, professionale e con esperienza consolidata.

Il sistema di allarme Lince, gestibile a distanza tramite app, è proprietà del cliente e, dunque, detraibile fiscalmente. Il kit Lince H24 è composto dal sistema radio GOLD 869, una videoverifica in alta risoluzione con telecamera IP e la possibilità di accedere ad un contratto di vigilanza a costi estremamente vantaggiosi. Il servizio di vigilanza è modulabile: è offerto nella soluzione Servizio base – controllo a distanza h24 della proprietà – o può essere corredato da servizi aggiuntivi che si sommano al canone mensile.

Gli installatori che scelgono Lince possono proporre ai propri clienti la garanzia di un prodotto certificato, totalmente italiano, abbinato a un servizio unico di videoverifica e vigilanza della proprietà. Non è obbligatorio, ma l’installatore può proporre il servizio solo per i clienti Lince ad un prezzo competitivo.

Lince è anche pronta a lanciare sul mercato BOBBY 180: un rilevatore dotato al suo interno di ben 12 sensori di rilevamento (nella sua versione completa) per protezione a tenda a 180°, su due lati e frontale contro l’avvicinamento. 5 PIR passivi, 5 IR attivi, 2 microonde a 24 GHz, gestiti da un sofisticato algoritmo. In assoluto, il rilevatore a tenda più̀ evoluto e sicuro presente sul mercato. Tutto questo, nascosto dietro la consueta forma estetica del BOBBY che non permette agli intrusi di identificare il tipo di rilevazione! Per questa innovazione è stata depositata la domanda di brevetto che copre tecnologie e soluzioni meccaniche utilizzate.

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page