Multifiber Building, la fibra multiuso di Fibernet rende l’Italia più veloce


Fibernet parteciperà a Smart Building Expo 2019: scopri di più

La diffusione della banda ultra larga sta rappresentando un importante momento di sviluppo infrastrutturale per il nostro Paese. Stando alla classifica 2018 dei Paesi con internet più veloce, redatta dall’operatore britannico Cable, l’Italia si attesta appena al 43esimo posto. Ora però, grazie ai lavori condotti dai grandi operatori, le reti veloci entreranno fin dentro ogni singolo edificio: l’FTTH, Fiber To The Home, prevede infatti la posa di una fibra ottica all’interno dei palazzi in modo da permettere all’utente finale di usufruire di telefonia e internet veloci.

Multifiber Building è l’impianto multiservizio in fibra ottica sviluppato da Fibernet, azienda di Roma che, specializzata nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni per la connettività in fibra ottica, in oltre 30 anni di attività è diventata punto di riferimento nel mondo delle telecomunicazioni. Quel che si dice un brand d’eccellenza, Fibernet, che sarà come tale fra gli espositori di Smart Building Expo, dal 13 al 15 novembre a Fiera Milano/Rho.

Centralizzando in un unico sistema tutti i segnali, Multifiber Building di Fibernet garantisce maggiore facilità di connessione per tutti i servizi disponibili in un edificio, rendendolo sempre più interconnesso, pronto per la banda larga e i servizi di domotica. Questa tipologia di impianto, sviluppato a partire dalla legge 164/2014, denominata “Sblocca Italia”, oltre a semplificare le connessioni FTTH, fornisce agli immobili una infrastruttura di rete unica per la centralizzazione e distribuzione di tutti i segnali verso gli appartamenti. La legge vigente, dal 1 luglio 2015 dispone infatti che negli edifici di nuova realizzazione, o sottoposti a qualificante ristrutturazione, debbano obbligatoriamente essere dotati di tale infrastruttura. In questo modo si va oltre la vecchia soluzione di installazione che prevedeva un singolo impianto per ogni servizio. Con Multifiber Building digitale terrestre e tv satellitare, nonché video-citofonia o videosorveglianza non necessiteranno più di un loro sistema di gestione e distribuzione, ma potranno essere riuniti in un unico impianto in fibra ottica, evitando così nuovi lavori, e costi e disagi ai residenti, in caso di nuove installazioni.

Veloce da installare e facile da gestire, Multifiber Building, una volta predisposto, non richiede manutenzione, né interventi ulteriori all’interno degli appartamenti considerato che i collegamenti di impianto verranno effettuati direttamente nei locali tecnici dell’edificio. Un  nuovo, prestigioso “step” nella storia aziendale di Fibernet, partner del Road Show Anitec-Assinform programmato per il 10 maggio a Trento, nonché partner del progetto di formazione continua Smart Installer, e della manifestazione Forum Smart Installer, in programma a Bari il 30 maggio e a Vicenza il 26 giugno.

www.fibernet.it

 

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone