La messa a norma dell’impianto


Non tutti gli impianti elettrici realizzati negli edifici prima degli anni ‘90 sono conformi alle normative vigenti sull’installazione. Questo comporta un rischio per gli abitanti e l’impossibilità di attivare potenze contrattuali maggiori e di scegliere nuovi apparati tecnologici.

La Delibera 467/2019 di ARERA ha introdotto una regolazione in materia di riduzione dei guasti e d’incremento dell’affidabilità delle colonne montanti vetuste degli edifici.

La Delibera introduce un bonus destinato a impianti elettrici condominiali realizzati prima del 1970 o fino al 1985 e che presentano criticità. Tra i vantaggi, anche la possibilità di incremento della potenza fino a 6,6 kW.

A certificare l’ottimale esecuzione dei lavori è la DICO – Dichiarazione di Conformità di Installazione per l’agibilità dei locali o l’allacciamento di una nuova fornitura.