SuperEcobonus: quali professionisti e fasi per richiederlo?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Con Tiziano Bibbò (Isolife) si parla dell’incentivo passo dopo passo: “Basilare lo studio di fattibilità”

Il tema del SuperEcobonus è più che mai interessante e utile alla comunità, ma il nocciolo della questione sta nell’interpretazione, caso per caso.

Questo afferma Tiziano Bibbò, Direttore Tecnico ISOLIFE srls Ricercatore esperto nella progettazione e caratterizzazione, che sarà tra i protagonisti del webinar intitolato “Ecobonus e sismabonus al 110%: strumenti di lavoro e casi di studio” in programma venerdì 20 novembre nell’ambito del calendario di seminari di Smart Building Levante – digital edition.

Bibbò, infatti, proporrà un interessante case-study sul quale riflettere e approfondire il tema più caldo del 2020, in termini di risparmio energetico ed incentivi:

Si tratta, a tutti gli effetti, di un’iniziativa importante, tra le più importanti degli ultimi anni, ma va interpretata al meglio: Tutto, infatti, deve partire da un chiaro e puntuale studio di fattibilità, primo passo essenziale per la progettazione e la fase di realizzazione. Necessario, dunque, avviare attività parallele in grado di interpretare la normativa sulla base dell’esigenza specifica del condomino o condominio, in maniera concertata tra amministratori, imprese e privati richiedenti.

Bibbò esporrà sul tema affrontando varie tematiche:

Partendo dal delineare chiaramente quali fasi e strade percorrere nell’iter di richiesta del bonus, spazierò poi sul tema delle problematiche più comuni, tra sanatorie, riunioni di difficile organizzazione visti i tempi e via discorrendo. Fino all’ambito della computazione, per capire cosa può essere detratto e cosa no, e alle figure importanti che sono coinvolte nel processo.

Si tratta di professionisti a vario titolo che, a loro volta, ruotano attorno alla figura centrale dell’amministratore di condominio:

Questa figura si rivela più che mai importante in questo momento e in questa direzione, anche perché si occupa direttamente – ad esempio – della nomina dei professionisti e tecnici coinvolti, come il responsabile dello studio di fattibilità o quello che si occuperà delle certificazioni energetiche e colui che coprirà l’ambito delle asseverazioni e assicurazioni finali.

 

Appuntamento, dunque, a venerdì 20 novembre (dalle 11.30 alle 13) sulla piattaforma SBI Network per il webinar.

 

Per registrarsi: www.smartbuildingitalia.it/digital-levante