HMS – Be genius in Home & Building: diventa un esperto di case ed edifici


Climatizzazione, automazione degli edifici e risparmio energetico in modo conveniente

Nelle tecnologie per gli edifici a uso commerciale, occorre mantenere al minimo il consumo energetico. Allo stesso tempo, i requisiti di comfort restano elevati. Gli edifici rappresentano ancora il 40% del consumo energetico globale e il 36% delle emissioni di CO2. La Direttiva UE 2018/244 stabilisce che gli edifici dotati di un sistema di condizionamento dell’aria o di un sistema combinato di condizionamento dell’aria e ventilazione con una capacità superiore a 290 kW devono essere dotati di un sistema di automazione e controllo degli edifici entro il 2025. Resta il problema di come raggruppare le diverse interfacce e i diversi protocolli di dati e rendere i dati accessibili.

Intesis, un marchio di HMS Networks, comprende un portafoglio completo di gateway per la connettività globale nelle tecnologie per gli edifici. Con i gateway Intesis, è possibile integrare nel sistema di gestione degli edifici tutti i dispositivi, indipendentemente dai protocolli di dati utilizzati, in quanto supportano i protocolli comuni della building automation.

Proprietario? Nessun problema.

Molti dei principali produttori di climatizzatori si affidano a protocolli proprietari. È qui che entrano in gioco le interfacce AC Intesis, speciali gateway per impianti di climatizzazione che costituiscono l’interfaccia tra il protocollo proprietario di un’unità di climatizzazione e il protocollo delle tecnologie di controllo degli edifici. Sia che si utilizzi BACnet, KNX, Modbus o altri protocolli, Intesis ha la soluzione giusta. Le unità di climatizzazione della rete possono comunicare in entrambe le direzioni, singolarmente o in gruppo. Inoltre, molte interfacce AC sono alimentate da un’unità di climatizzazione e, in caso, supportano le funzioni WLAN, facilitando il montaggio e la connettività rapida e sicura. Le interfacce CA consentono di integrare nel sistema di controllo dell’edificio le unità di climatizzazione di produttori, come Daikin, Hitachi, Panasonic, Mitsubishi Electric, ecc.

Può essere necessario integrare in un protocollo di automazione dell’edificio ulteriori protocolli di dati, ad esempio quelli provenienti dalle stazioni di ricarica per auto (OCPP), dal controllo dell’illuminazione (DALI) e dai contatori di elettricità, acqua e gas (M-Bus). A tale scopo Intesis offre convertitori di protocolli specifici. È possibile riunire in un’unica rete tutti i dispositivi e i protocolli delle tecnologie per gli edifici. La comunicazione dei dati avviene in entrambe le direzioni con dispositivi intelligenti: i dispositivi forniscono dati sul consumo che possono essere controllati. Il potenziale di risparmio energetico è notevole, poiché è possibile confrontare i dati, rilevando i picchi di consumo e le anomalie.

Semplice, sicuro ed efficiente da utilizzare, il sistema Intesis non richiede conoscenze tecniche approfondite.

Ulteriori informazioni su https://www.intesis.com/it

Integrazione di vari dispositivi nel sistema di controllo degli edifici

Con i convertitori di protocolli, è possibile integrare i dispositivi di campo come i contatori di elettricità, acqua o gas nel sistema di controllo degli edifici. I convertitori collegano due reti diverse convertendo i protocolli. Sono supportati i comuni protocolli di automazione degli edifici come KNX, Modbus, BACnet, DALI, M-Bus. La configurazione e la messa in servizio dei convertitori di protocolli si effettuano rapidamente con il software associato.

Integrazione di unità di climatizzazione

Per l’integrazione di unità di climatizzazione nel sistema di controllo degli edifici, sono state sviluppate interfacce Intesis AC, gateway per unità di climatizzazione in collaborazione con i più noti produttori di condizionatori. Le interfacce AC sono disponibili per unità di climatizzazione di tutti i produttori più comuni, come Daikin, LG, Panasonic, Toshiba, Mitsubishi Electric e molti altri.