A Milano la Smart Building Conference


C’è una nuova data da aggiungere nell’Agenda 2019 di Smart Building Italia. Il 18 giugno prossimo, infatti, Smart Building Expo darà il contributo alla Smart Building Conference organizzata all’hotel Michelangelo di Milano da Soiel International.

Stando agli obiettivi degli organizzatori, la Conference, con area demo, si propone di affrontare la tematica offrendo una serie di percorsi multidisciplinari focalizzati sulle diverse aree applicative, infrastrutturali e sulle best practice che portano alla realizzazione di uno smart building, come

  • Le nuove infrastrutture di rete a supporto degli edifici intelligenti
  • I sistemi per la security e il controllo degli edifici e degli spazi pubblici
  • La comunicazione integrata e la nuova distribuzione delle informazioni nello smart building e nelle smart city
  • Il comfort e il risparmio energetico
  • Sensoristica – IoT – Automazione dei servizi

Nel suo sito Soiel spiega i motivi che hanno portato alla definizione della Conference. L’avvento dell’IoT, con lo sviluppo di sistemi digitali per la gestione intelligente delle informazioni, la connettività sempre più performante e il consolidamento delle diverse funzioni impiantistiche dell’edificio su un’unica infrastruttura di rete stanno, infatti, mutando il modo di progettare, gestire e vivere gli edifici. Il concetto di smart building o di edificio intelligente ha insomma guadagnato l’attenzione dei professionisti.

In un percorso evolutivo che dalla digitalizzazione della building automation è passato all’IoT con la generazione di dati e poi alla gestione di questi dati, che rende necessario lo sviluppo di piattaforme cloud-based in grado di tradurre la mole di dati in informazioni utili per chi gestisce l’edificio e i vari sistemi per l’energia e la luce, la climatizzazione, la videosorveglianza, il controllo accessi e via elencando, si apre adesso l’opportunità di integrare sistemi in grado di scambiarsi informazioni ed operare autonomamente offrendo nuovi servizi ed estendendo il raggio di azione in un contesto di smart city.

In questo senso il concetto di smart building va oltre le classiche aree del comfort e della sicurezza per abbracciare la gestione complessiva dell’edificio con un occhio di riguardo all’efficienza energetica, alla massimizzazione delle performance degli spazi e alla manutenzione preventiva degli impianti. Plus che si traducono nell’ottimizzazione dei costi, nel rientro veloce degli investimenti e nel maggiore valore di mercato dell’immobile nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità e nel miglioramento dell’esperienza vissuta da chi abita o chi lavora in uno smart building.

La partecipazione all’evento di Soiel è gratuita, è necessaria l’iscrizione soggetta a conferma da parte della segreteria organizzativa.

Smart Building Expo dà il contributo alla Conference, sarà inoltre presente nell’area demo con un proprio desk e parteciperà ai lavori con uno speech.

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page