Impianti multiservizio: l’interesse cresce


Si è svolto al Centro Congressi Leone di Messapia di Lecce lo scorso 26 febbraio un evento dell’Ordine dei Periti Industriali della locale provincia interamente dedicato al tema cruciale degli impianti multiservizio.
Fortemente voluto dal presidente Daniele Monteduro e patrocinato dal Collegio provinciale dei Geometri e da Confindustria Lecce, l’incontro è stato salutato dalla presenza di un numero elevato di professionisti che hanno dimostrato grande interesse per l’argomento.
I lavori sono stati introdotti da Monteduro e dalla relazione di Luca Baldin, Project Manager della piattaforma Smart Building e delle fiere tecnologiche che si alternano tra Milano e Bari, che ha presentato un’analisi approfondita della normativa vigente, dei limiti e delle potenzialità che ne scaturiscono. A Baldin ha fatto seguito la relazione del Notaio Andrea Tavassi, che ha evidenziato il ruolo del notaio e come in caso di mancato rispetto della norma le ricadute negative per la filiera siano potenzialmente notevoli. È poi intervenuto il Prof Giuseppe Cafaro del Politecnico di Bari che ha disegnato lo scenario generale di innovazione impiantistica in cui si inserisce il tema degli impianti multiservizi, anche in relazione al risparmio energetico.
I lavori sono stati infine chiusi dagli interventi tecnici di Gianluca Antonucci di Fibernet, leader nella produzione di impianti in fibra per edifici e di Ilario De Pascali, CTO di Wicity che ha messo in relazione l’impianto multiservizio con le molteplici possibilità offerte oggi dalla tecnologia in tema di connettività.
 
 

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone