Pentastudio-essecome editore: accordo per promuovere assieme Building Automation e Security


Pentastudio, titolare della piattaforma Smart Building Italia, ed essecome editore, casa editrice di essecome e securindex.com, annunciano un accordo di collaborazione per promuovere la comunicazione intersettoriale a sostegno dell’integrazione tra Building Automation e Security. La collaborazione si articolerà su più punti: dalla partecipazione incrociata di esperti negli eventi a tema organizzati da Pentastudio e da essecome editore, allo scambio di proposte formative specialistiche, con il supporto della pubblicazione di contenuti informativi rivolti agli operatori di entrambi i settori. La collaborazione si tradurrà in particolare nella progettazione e realizzazione di iniziative specifiche in occasione degli eventi fieristici organizzati, coorganizzati o partecipati da Pentastudio o da essecome editore.

Luca Baldin, general manager di Pentastudio, ha dichiarato: “la nostra piattaforma Smart Building Italia è in rapida evoluzione e attraverso le sue molteplici attività si sta connotando sempre più come il luogo virtuale e reale dell’integrazione impiantistica e tecnologica. L’implementazione delle competenze ne costituisce quindi una sua ragion d’essere che trova espressione nella fitta rete delle collaborazioni messe in atto. Con l’accordo con essecome editore aggiungiamo un tassello importante che ci porterà a sottolineare l’integrazione evidente tra il mondo della security e quello, ampio, della home and building automation”.

Anche per effetto della trasformazione digitale, i due settori si stanno avvicinando sempre di più – ha aggiunto Raffaello Juvara, managing director di essecome editore – creando opportunità per entrambe le filiere, ma gli operatori devono venire supportati nell’acquisizione delle rispettive conoscenze specialistiche, a partire dalle normative di riferimento. Grazie a questo accordo di collaborazione con Pentastudio, potremo estendere le competenze della nostra piattaforma multimediale e rendere un servizio più completo agli stake- holders dell’intero comparto

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone