Enel e Ferrari si lanciano nella mobilità elettrica (auto giocattolo comprese)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

L’auto italiana è sempre più elettrica. Lo certificano nomi importanti. Come Enel che, tramite la propria divisione Enel X, punta a installare 28mila nuove colonnine per il rifornimento entro il 2022. O come Ferrari, brand “maximo” della velocità fatta lusso, che ha appena lanciato sulle strade del mondo la nuova SF90, supercar ibrida, dotata di un motore elettrificato in grado di raggiungere la potenza di mille cavalli.

“L’obbiettivo è quello di installare 14mila colonnine per l’approvvigionamento entro il 2020, e di arrivare a 28mila nel corso del 2022” dichiara Luigi Ottaiano, responsabile della mobilità elettrica in Italia per conto di Enel X. Questo piano di potenziamento rientra nei 300 milioni di investimenti che la stessa Enel X ha programmato per la de-carbonizzazione dell’energia e lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabile. Al momento attuale il piano è stato completato per circa un quarto, essendo 6mila500 le colonnine Enel X già piazzate in Italia, nel contesto di una viabilità elettrificata dove, con il contributo di altri operatori (come A2A, Acea, Hera e Iren), si è giunti complessivamente a superare le settemila unità, cifra che pone l’Italia al sesto posto della top ten europea.

Le premesse strutturali per un pieno elettrico alla Ferrari ultimo grido dunque ci sono, e la casa modenese del cavallino rampante ne prende atto presentando al pubblico il suo nuovo modello stradale, una SF90 al cui interno tre motori elettrici consentono 25 Km di mobilità a emissione zero. Ovvio che, quando si vorrà superare i 135 orari raggiungibili in modalità elettrica, l’ibrida passa alla modalità benzina V8 4.0 biturbo per “volare” di colpo ben oltre i 200 orari.

In ogni caso, a chi non può permettersi questa Ferrari da 550mila euro, rimangono altre due opportunità: dotarsi di un’altra auto elettrica, attingendo a una scelta dove si può scendere attorno ai 24mila euro, e nel frattempo regalare al nipotino una Ferrari giocattolo da 399 euro.

La smart mobility sarà il tema della seconda giornata di conferenza Milano Smart City Conference che si terrà sempre a Smart Building Expo 2019.