Roadshow per portare internet nei condomini soggetti allo “Speed Divide”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

No a condomini di Serie B, resi tali da una velocità ridotta di connessione, il cosiddetto “Speed Divide”. Come questa problematica venga risolta è al centro del roadshow “Soluzioni innovative per condomini in Speed Divide”, che Smart Building Italia si accinge a portare in giro per l’Italia avvalendosi della fondamentale collaborazione di Eolo: prima tappa il 3 luglio alle 14,30 nel quartier generale della stessa Eolo, a Busto Arsizio, in provincia di Varese; seconda tappa il 4 luglio alle 14,30 a Treviso, in piazza delle Istituzioni 34/a, sede della t2i, la società consortile creata dalle camere di commercio di Treviso e Rovigo puntando a “Trasferimento Tecnologico e Innovazione”.

Alleanza virtuosa realizzata “nei fatti”, questa fra Smart Building Italia, il network dell’edificio intelligente da cui ha preso forma una manifestazione come Smart Building Expo, fiera dell’integrazione in programma dal 13 al 15 novembre alla Fiera di Milano (Rho), ed Eolo, società di telecomunicazioni italiana che ha fatto della connettività Wireless il proprio core-business, perfettamente sintetizzato dallo slogan aziendale “Internet dove gli altri non arrivano”. Perseguendo questo obbiettivo, con un portafogli clienti che ha superato le 300mila unità, Eolo ha conquistato il Best Performance Award assegnato nel 2018 dall’università Bocconi di Milano. Il tema “Soluzioni innovative per condomini in Speed Divide” verrà affrontato in un roadshow che prevede interventi di Luca Baldin, Project Manager di Smart Building Italia, sulle nuove normative europee per le società di telecomunicazioni (TLC), di Luca Cavobianchi e Nicola Scagnolari, entrambi di Eolo, sull’offerta Eolo 100 per condomini in Speed Divide, di Roberto Cattaneo, di Tecnofiber, sugli impianti FTTH in fibra ottica, e infine di Fabrizio Pettinicchi, di A&Tech Group, sui servizi Hintegro per la gestione condominiale.

Un roadshow importante, questo che dopo Busto Arsizio e Treviso toccherà in autunno Udine, Verona, Torino e Novara.

Concorrono a renderlo autorevole anche i partner: TCK-LAN (soluzioni per il cablaggio strutturato), HiNTEGRO e A&Tech.

CLICCA QUI PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI