In vigore la nuova normativa per gli installatori di impianti fotovoltaici


Come si apprende dalla newsletter di GIE, il Giornale dell’Installatore Elettrico, è stata recepita la norma CEI EN 62446-1 dove si descrivono le informazioni e la documentazione che devono essere fornite dal progettista e dall’installatore del sistema fotovoltaico al termine dei lavori. Scopo della documentazione è fornire la descrizione del sistema con i requisiti progettuali adottati in fase, utili per garantire la maggiore vita utile possibile del sistema anche qualora cambi la titolarità del responsabile (ad esempio a seguito di vendita del sistema). La norma, inoltre, si occupa di fornire gli elementi utili a eseguire le prove di accettazione e le verifiche ispettive su questi sistemi.

A tal fine la norma CEI EN 62446-1 ricorda che ogni installazione di sottosistemi e componenti sia verificata durante la sua realizzazione, per quanto ragionevolmente possibile, e al suo completamento prima di essere messa in funzione dall’utilizzatore. Le verifiche iniziali e periodiche devono essere effettuate da persone qualificate e competenti nella verifica. Al termine del processo di verifica, cita il Capitolo 9, si deve fornire un rapporto che includa le seguenti informazioni sintetiche relative al sistema, una lista dei circuiti che sono stati esaminati e provati, una registrazione dell’ispezione e dei registrazione dei risultati di prova per ciascun circuito sottoposto a prova, l’intervallo di tempo raccomandato prima della verifica successiva nonché la firma delle persone che effettuano la verifica.

Questa nuova norma sostituisce completamente la norma CEI EN 62446:2013-04, applicata fino al 23 febbraio scorso. Rivolgendosi al Comitato Elettrotecnico Italiano, la Norma, pubblicata in un fascicolo in lingua inglese di 50 pagine, è in vendita a 52 euro, 41,60 per i soci.

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone