5G: il record europeo firmato Tim

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Superati i 4 gigabit al secondo per l’azienda leader italiana, dopo i 2 di gennaio scorso. Record europeo del 5G Tim con Ericsson e Qualcomm Technologies.

Fresca la notizia del nuovo record europeo firmato Tim sul 5G., conseguito grazie ad una connessione capace di superare stabilmente i 4 Gigabit al secondo in downlink su rete live 5G con frequenze millimetriche a 26 Ghz, acquisite nell’asta Mise 5G.

Un primato che Tim ha ottenuto grazie alla cooperazione con Ericsson e Qualcomm Technologies, e che va a superare di misura quello dei 2 Gigabit al secondo dello scorso gennaio. L’azienda, nel corso degli ultimi anni, ha ottenuto diversi successi in ambito 5G: ad esempio nel 2017 con le onde millimetriche  a Torino e la prima connessione 5G in Italia, e nel 2018 a Roma con la prima videochiamata 5G europea.

Il nuovo record di velocità è stato raggiunto grazie ad un dispositivo Qualcomm e su piattaforma Snapdragon X55 modem-RF con Antenna module Qtm525 mmWave e soluzioni Ericsson Radio System.

“Questo significativo risultato conferma la capacità di innovazione di Tim grazie all’infrastruttura di rete all’avanguardia, in grado di abilitare la trasformazione digitale del Paese – si legge in una nota ufficiale – Le frequenze millimetriche oltre a raggiungere velocità elevatissime forniscono grandi capacità di rete grazie all’ampia disponibilità di banda”.

Sono proprio queste le caratteristiche che consentono a Tim lo sviluppo dei servizi 5G Fixed Wireless Access con velocità Gigabit (Fwa), soprattutto nelle zone non raggiunte dall’ultrabroadband fisso, e la realizzazione di coperture indoor 5G utilizzabili per applicazioni verticali.