Smart Building Levante: definiti i temi


Venerdì 29 giugno si è tenuta al Politecnico di Bari la seconda riunione del Comitato di Indirizzo di Smart Building Levantel’evento che mancava per i professionisti e le aziende del Mezzogiorno nel campo della building innovation.

Nel corso della riunione Luca Baldin, event manager della manifestazione, ha illustrato ai presenti l’andamento della fase preparatoria e l’ottima risposta del mondo produttivo, che sta portando ad immaginare un ampliamento dell’area espositiva, già ora non più sufficiente a contenere le numerose richieste di partecipazione.

Nel corso della relazione introduttiva si è evidenziato come l’evento sia stato complessivamente bene accolto dal tessuto produttivo e istituzionale pugliese, facendo scaturire numerose ottime collaborazioni che stanno a loro volta dando vita al ricco programma formativo ed informativo.

In particolare, il Comitato ha accolto con favore l’idea di realizzare un “prologo” di qualità all’apertura di Smart Building Levante il 21 novembre al Politecnico di Bari, nel corso del quale offrire a studenti e autorità cittadine la possibilità di ascoltare una lectio magistralis di Marco Gay, presidente di Anitec-Assinform e CEO di Digital Magics, uno dei principali incubatori di start up innovative in Italia, a cui far seguire la premiazione dei vincitori del Premio Smart Building 2018, che quest’anno verrà assegnato alle categorie “edifici residenziali multipiano”, “industria di qualità” e “hotellerie”.

La riunione ha poi passato in rassegna il programma di formazione predisposto che prevede ben tre sale operative in contemporanea per un totale di 12 eventi formativi nell’arco delle due giornate di lavoro, dei quali numerosi con crediti formativi per i professionisti.

Gli argomenti trattati spazieranno dalle novità del 5G, di cui Bari è una delle eccellenze nazionali, alla rivoluzione BIM nella progettazione impiantistica, alle conseguenze sulle infrastrutture degli edifici del nuovo switch off televisivo, che prenderà avvio nel 2020. Grande attenzione inoltre per i due grandi driver dell’innovazione impiantistica d’edificio, ovvero la sicurezza, con un importante evento curato da ANIE Sicurezza e da Fiera Milano, e l’efficientamento energetico con importanti eventi dedicati sia alla Pubblica Amministrazione che al mondo dei progettisti e degli impiantisti, realizzati in collaborazione con la Regione Puglia, ENEA Puglia e ANCI, gli ordini professionali e UNAE. Infine, verrà affrontato nel corso di un workshop un tema molto importante per le regioni mediterraneee come quello dedicato all’innovazione tecnologica delle strutture ricettive per un turismo di qualità.

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page